10 Riflessi alimentari per proteggere il fegato

Il fegato è un organo vitale di cui non possiamo fare a meno, ma non ne sappiamo molto. Ricordiamo alcune regole alimentari di base che contribuiscono alla buona salute

1. Dire stop in occasioni ben irrigate

Il fegato processa quasi tutto l'alcol circolante nel sangue. Tuttavia, quest'ultimo è un veleno che lo attacca, specialmente quando viene consumato molto in un breve periodo di tempo.

È limitato a due bicchieri al giorno per una donna, tre per un uomo (un bicchiere = 2,5 cl di 45 ° whiskey = 7 cl di aperitivo a 18 ° = 25 cl di birra a 5 ° = 10 cl di vino a 12 ° = 2,5 cl di 45 ° pastis) preferibilmente distribuito in entrambi i pasti

2. Stabilire giorni sobri

Anche il fegato deve riposare, quindi viene offerto almeno un giorno alla settimana senza bevande alcoliche.

3. Limitare prodotti dolci

Caramelle, creme spalmabili, torte industriali, pasticcini ... sono tutti pieni di zucchero che, una volta convertito in grasso dal fegato, intossica e promuove la sua infiammazione. Mangiare troppo zucchero può portare alla cirrosi!

4. Bere con acqua

Altre bevande, specialmente bibite e sciroppi, ma anche succo di frutta, portare lo zucchero. Preferiamo l'acqua, piatta o frizzante, anche se dà un sapore con erbe fresche (menta, citronella ...) o spezie (anice, vaniglia ...).

5. Riscopri il gusto dei cibi naturali

Bevande calde (caffè, tè, tisane), latticini (yogurt, fiocchi di latte ...), frutta (fragole ...): accumulate durante il giorno, lo zucchero aggiunto è una bomba a tempo per il fegato. Riduciamo la quantità fino a quando non ci abituiamo al gusto del cibo naturale, o ci dedichiamo con spezie, estratti naturali ...

6. Bere il caffè ogni giorno

Il caffè può avere effetti protettivi sul fegato, compresa la riduzione del rischio di cancro al fegato. Quindi, assaporiamo una tazza al giorno (senza zucchero!)

7. Scopri il ravanello nero

Questo eccellente scolapiatti del fegato favorisce l'eliminazione delle tossine e dei rifiuti che possono ostruire. Si mangia crudo, grattugiato, tagliato a striscioline o cotto come una rapa, con un piatto.

Da leggere anche: Dodici alimenti detox da preferire

8. Limitare la carne grassa e i salumi 2-3 volte a settimana

Ricco di grassi saturi e colesterolo, aumenta il lavoro del fegato, promuovendo l'accumulo di tossine in esso.

9. Metti aglio e cipolla nei piatti

I loro composti di zolfo attivano gli enzimi presenti nel fegato e permettono di evacuare meglio le tossine. Crudo o cotto, lo mettiamo ovunque!

Leggi anche: I benefici per la salute dell'aglio

10. Pensando al pompelmo

Promuove la disintossicazione del fegato e l'eliminazione del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue attraverso due molecole: Naringina e Auraptene. In succo fresco pressato a colazione o antipasto intero, viene spesso inserito nel menu