3 Cose da sapere sul squilibri ormonali

Gli ormoni sono sostanze chimiche prodotte dalle ghiandole nel nostro endocrino . Viaggiano nel sangue ai tessuti e organi per fornire "messaggi" nel nostro corpo , per esempio, l'appetito, la frequenza cardiaca, il sonno, la libido e la temperatura corporea. Gli squilibri ormonali si verificano quando c'è troppo o troppo poco ormone nel sangue. A causa del loro ruolo essenziale, piccoli squilibri possono causare effetti collaterali significativi in tutto il corpo. Ognuno passa attraverso fasi di squilibri ormonali durante la pubertà, le mestruazioni o la gravidanza, ma alcuni soffrono problemi continuamente.

I sintomi di squilibrio ormonale

Come percepiamo a uno squilibrio? I segni più comuni sono:

  • una presa di corrente o inspiegabile perdita di peso,
  • eccessiva sudorazione,
  • disturbi del sonno,
  • una maggiore sensibilità al freddo e caldo,
  • pelle molto secca,
  • eruzioni cutanee,
  • stanchezza inspiegabile,
  • irritabilità,
  • mal di testa
  • più frequente minzione,
  • gonfiore,
  • riduzione della libido ...

l'elenco dei sintomi è lunga, dice il sito web Medical News Today. i sintomi di squilibrio ormonale dipendono ghiandole e ormoni coinvolti .

cause uno squilibrio ormonale

gli uomini e le donne possono avere problemi di insulina , steroidi, ormoni della crescita e adrenalina . Ma le donne possono soffrire di squilibri nel L'estrogeno e progesterone , mentre per gli uomini è il testosterone . Le donne possono anche sviluppare diversi squilibri ormonali rispetto agli uomini perché hanno organi endocrini e cicli diversi.

Diverse condizioni mediche possono anche interessare le ghiandole endocrine. L l'igiene e alcuni fattori ambientali possono anche avere un ruolo negli squilibri ormonali. Tra le cause degli squilibri più comuni sono: stress, malattie come il diabete, disturbi della tiroide, e l'anoressia, sindrome di Cushing o morbo di Addison Turner, reazioni allergiche o infezioni gravi, tumori benigni, cisti e tumori che coinvolgono le ghiandole endocrine, la cattiva alimentazione, l'obesità, l'anoressia, l'esposizione a tossine o sostanze chimiche che possono interferire con il sistema endocrino, così come il consumo di prodotti soia

Come trattare uno squilibrio ormonale

Il trattamento dello squilibrio ormonale varia a seconda della causa. Esistono diversi farmaci sul mercato per ridurre i sintomi associati a questo tipo di disturbo. La contraccezione ormonale, così come i farmaci ormonali sostitutivi ne fanno parte. Ma un cambiamento di stile di vita è anche efficace : una dieta equilibrata, il mantenimento di un peso sano, regolare esercizio fisico, riduzione dello stress e l'uso di prodotti naturali aiutano a riconquistare sistema ormonale corretto.