3 Cose da sapere sulla meningite

I casi di meningite, che si verificano in bambini o giovani adulti, sfortunatamente sono spesso nelle notizie, accompagnati da campagne di vaccinazione per tutti persone che sono state in contatto con la vittima. Una paura, ma anche una malattia poco conosciuta

Cause

La meningite è un'infezione dei tessuti che circondano il cervello, chiamati meningi. Può essere causato da un virus, nella sua forma lieve, ma anche da batteri o funghi (più rari), che causa forme gravi e contagiose della malattia. È possibile ottenere la meningite attraverso il contatto con una persona infetta, ricovero in ospedale, un viaggio in un paese tropicale o subito dopo un'infezione locale, respiratoria o otorinolaringoiatrica (angina, otite, sinusite, ecc.) Se i batteri nel sangue raggiungere il liquido cerebrospinale. La malattia si manifesta con vari sintomi: mal di testa, febbre, sensibilità alla luce o al suono, nausea, vomito, dolori muscolari, affaticamento, torcicollo, sonnolenza o confusione. Nei neonati, una febbre alta, una carnagione grigia e un comportamento insolito dovrebbero avvisarti

Trattamenti

A seconda dell'origine, della gravità e del rischio di progressione, la meningite può essere curata da antibiotici per via endovenosa, dice il sito web dell'Institut Pasteur. Se la malattia è stata causata da funghi, il trattamento sarà basato su antifungini. In caso di causa virale, non è necessario alcun trattamento speciale.

Prevenzione

Non trattati nel tempo, la meningite può causare gravi sequele come sordità, cecità, paralisi o coma. Rispettando i vaccini obbligatori, alcuni tipi di meningite possono essere evitati. Si raccomanda che i bambini di età inferiore ad un anno siano vaccinati contro il meningococco C e quelli con meno di due anni di età contro il pneumococco.