3 Cose da sapere sulla polvere proteica

Quando ti alleni regolarmente, il tuo corpo ha bisogno di proteine ​​per riparare le sue cellule e rafforzare lo sviluppo muscolare. Uova, quinoa, carne e pesce sono naturalmente ricchi, ma alcuni atleti preferiscono passare a un'altra opzione: proteine ​​in polvere. Ecco alcune cose che devi sapere prima di aggiungere ai tuoi cibi preferiti.

Non sostituiscono gli alimenti

Mangiare la polvere proteica non è così "salutare" quanto mangiare cibi ricchi di proteine. In questione, spiega il sito del Tempo, un numero di ingredienti bioattivi impossibili da duplicare in laboratorio. La scelta di cibi solidi invece di polvere aiuta anche a fornire altre vitamine e minerali necessari all'organismo. Il tuorlo d'uovo, ad esempio, viene troppo spesso dimenticato dagli atleti a favore del bianco.

La loro qualità non è eccellente

A parte i nutrienti, la proteina stessa non è la stessa qualità nelle polveri e negli alimenti. Una proteina contiene nove aminoacidi che il corpo umano non sa come fare da soli. Mentre alcune polveri portano l'intero "profilo" di una proteina, altre non sono sufficienti e non eccedono il contenuto di amminoacidi presenti nel cibo.

Sono pratici

Nonostante i pochi svantaggi, non dobbiamo dimenticare il loro principale vantaggio: le proteine ​​in polvere sono pratiche. Gli atleti e le persone che praticano molto sport possono rendere la loro vita più facile aggiungendo alcune dosi di polveri al loro succo di frutta o bevanda. Mentre una dieta equilibrata è essenziale per la riparazione e la protezione dei muscoli, l'uso occasionale di questo tipo di sostituto può aiutarti a mantenerti in forma durante l'esercizio fisico intenso.