3 Consigli per evitare interferenti endocrini

Gli interferenti endocrini sembrano nascondersi nella maggior parte dei prodotti, alimenti, contenitori e giocattoli che gestiamo quotidianamente. Gli esperti ci avvertono che l'esposizione prolungata a queste sostanze chimiche altererà l'equilibrio ormonale e quindi sarà associata a crescita, sviluppo, riproduzione e disturbi del sonno.

Risultato: aumento del rischio di malformazioni fetali e infantili, infertilità, cancro e molte altre malattie. Le donne incinte e i bambini sarebbero particolarmente esposti. Ma cosa si può fare per evitare questi effetti dannosi? Come proteggere la tua salute e quella dei tuoi cari?

Nel bagno

Dentifricio, trucco, smalto per unghie, coloranti per capelli, profumi ... molti prodotti per l'igiene e cosmetici nascondi interferenti endocrini. Girare il più possibile verso prodotti naturali, tra cui il marchio di qualità ecologica europeo e la frase "senza parabeni". Un sapone "classico", a blocco, evita il sapone liquido e qualche cura può essere sostituita da olio di cocco biologico, limone e molti altri alimenti naturali.

In cucina

Dal punto di vista alimentare, la scelta di alimenti freschi da agricoltura biologica limita il numero di interferenti endocrini, in particolare quelli associati ai pesticidi. Per limitare l'imballaggio, opta per contenitori di vetro, barattoli e acquista all'ingrosso quando puoi. I prodotti per la casa, riempiti con sostanze chimiche, possono essere sostituiti da aceto bianco, bicarbonato di sodio, acqua calda e sapone di Marsiglia, o da prodotti per la pulizia ecologici.

Nel vivaio

Per aiutare il tuo bambino a crescere in modo sicuro, fai attenzione alla composizione di pannolini, biberon e giocattoli di plastica, cercando l'opzione "biologica" o "ecologica". Lo stesso vale per alimenti e vasetti per bambini: fatti in casa e biologici assicurano una dieta sana.