4 Errori da non fare con le lenti a contatto

L'igiene delle lenti a contatto è un argomento che merita di essere preso sul serio. Le cattive abitudini possono causare infezioni e, in alcuni casi, danni permanenti. Seguendo i consigli di base ed evitando questi quattro errori, ti stai assicurando una buona salute:

Indossarli troppo a lungo

Le lenti a contatto giornaliere sono progettate per essere indossate per 12-14 ore di fila, non di più. Quando sei a casa e durante i momenti di relax, lascia riposare gli occhi mentre indossi gli occhiali. Enzimi e anticorpi che proteggono la superficie degli occhi hanno bisogno di ossigeno per combattere i germi. Di notte, quando le palpebre sono chiuse, la quantità di ossigeno diminuisce. Questo è il motivo per cui è essenziale rimuovere le lenti prima di andare a letto.

Pulizia impropria

Utilizzare sempre un prodotto di manutenzione appropriato prescritto dall'oculista. Se si utilizza un brillantante, prendere in considerazione un leggero sfregamento delle lenti sul palmo delle mani (pulite) con un po 'di prodotto per eliminare i germi. Non usare mai acqua o saliva per pulirli e non mescolare i vecchi prodotti rimasti con quelli nuovi. Ad ogni utilizzo, svuotare la custodia, asciugarla con un panno pulito e appoggiarla su un panno pulito. Ricordarsi di chiudere il prodotto per la pulizia e cambiarlo ogni tre mesi dopo l'apertura, così come il caso

Mani sporche

Prima di usare gli obiettivi, la prima cosa da fare è pulire mani per evitare il trasferimento di sporco e batteri agli occhi. La soluzione migliore è mettere le lenti subito dopo la doccia del mattino, prima del trucco, e rimuoverle la sera prima di rimuovere il trucco. Rimuovi le lenti in caso di dolore, lacrimazione, arrossamento o irritazione. Se il disagio persiste dopo alcune ore, consultare uno specialista

Fare il bagno

Le lenti a contatto devono essere tenute lontane da qualsiasi fonte d'acqua, indipendentemente dal fatto che sia acqua da bagno, doccia o piscina. Se non lo fai, puoi trascinare parassiti e batteri dall'acqua e bloccarli sotto l'obiettivo. Questa abitudine può portare a gravi infezioni, alcune delle quali possono causare cecità, ricorda il sito Web statunitense Salute