4 Miti sul sonno

Buono dormire è certamente l'attività che tutti amiamo praticare, all'unanimità! Eppure non sempre ci riusciamo. Mancanza di tempo, stress, disturbi del sonno, pianto dei bambini ... le nostre notti a volte si trasformano in battaglia per poter riposare per alcune ore continuamente. Non perdere tempo a contare le pecore e scopri invece alcuni miti da decostruire.

Il sonnellino previene il sonno

Migliora il pisolino per mezz'ora al mattino o al pomeriggio migliora la nostra energia, la nostra memoria e la nostra produttività. Solo un pelo troppo lungo, alla fine della giornata, può davvero disturbare l'orologio biologico e rovinare la nostra notte. Allora, perché privarti di questo piacere?

Conta le pecore

Se hai problemi ad addormentarti, potresti essere già stato consigliato di contare le pecore nella tua testa. Tuttavia, questa tecnica sarebbe inutile secondo uno studio citato da. I ricercatori hanno chiesto a 41 persone con insonnia di testare questo metodo. L'intero gruppo ha avuto più difficoltà ad addormentarsi contando le pecore che non facendo nulla

Nessun esercizio di notte

Non hai altro tempo per andare a dormire sport quella sera, ma esiti per paura di non addormentarti? Puoi allacciare le tue sneakers e partire con la tranquillità: esercitarti non ti impedisce di dormire bene, anzi. Assicurati di concederti del tempo per rilassarti e fare una doccia (non troppo caldo) circa mezz'ora prima di dormire per abbassare la temperatura corporea.

Gli insonni non si addormentano

Abbiamo l'abitudine di associare l'insonnia con difficoltà ad addormentarsi la sera, ma è solo un sintomo tra gli altri di questo disturbo del sonno l. Gli insonni possono anche sperimentare molteplici risvegli durante la notte senza riaddormentarsi o provare una sensazione di stanchezza al risveglio.