4 Passaggi per ridurre lo stress di chi ti circonda

Possiamo avere il meglio Possibili intenzioni, le nostre parole non sono sempre sufficienti a confortare il nostro partner, il nostro amico o un membro della nostra famiglia in preda allo stress. "Ma rilassati, va tutto bene!" Risultato: la persona in questione angoscia ancora di più e si arrabbia con noi. Ma qual è l'atteggiamento da adottare per aiutarli meglio? Questa domanda è stata posta sulla rete Quora. Gli specialisti del Centro Medico dell'Università del Sud della California negli Stati Uniti hanno risposto.

Fase 1: Capire e rassicurare

Il motivo per cui la scheda "relax" non funziona è legato al fatto che la persona si sente fraintesa sui suoi sentimenti. Cerca invece di ascoltarla e rassicurarla al meglio dicendole che condividi il suo stato mentale, che hai già sperimentato questo tipo di situazione e che lavorerai insieme per trovare una soluzione al problema.

2 passo: fai domande

Offri alla persona amata l'opportunità di evacuare lo stress chiedendogli di spiegare la situazione. Chiedigli domande a risposta aperta come "cosa sta succedendo?" "Vuoi parlarne?" "Dimmi". Ascolta la risposta senza interromperla o offrendo consigli non richiesti.

Passaggio 3: Guida

Se la situazione lo consente, fai qualcosa di concreto per aiutare quella persona. Un piccolo gesto come fare un caffè per risparmiare tempo al mattino è a volte miracoloso. Se non sai cosa fare esattamente, fai la domanda "Come posso aiutarti?" invece di "hai bisogno di aiuto?", che è troppo vaga

4 ° passo: relax

Aiutare la persona a ridere di una buona dose è grande per ridurre il livello di stress. Un video divertente, un bel messaggio o qualsiasi trucco che faccia sorridere è sufficiente. Altrimenti, prova a cambiare le sue idee offrendogli una passeggiata o una pausa caffè per aiutarlo a calmarsi.