4 Consigli per essere meno esposti a prodotti tossici durante la gravidanza

Due o tre clic sono sufficienti per accedere agli studi più recenti sugli effetti delle sostanze chimiche durante la gravidanza. Informazioni allarmanti, ma anche scoraggianti! Da dove cominciare? Grado di esposizione, livello di evidenza scientifica ... tutte le sostanze tossiche non sono uguali

Pesticidi, additivi ...: ordinati in alimenti e imballaggi

Il cibo può anche essere una fonte di prodotti

Per i pesci, spesso inquinati con mercurio e PCB , l'Agenzia per la sicurezza alimentare nazionale affetta: non più di 150 g alla settimana per le donne incinte. Come tutti i grassi possono essere vere trappole inquinanti sono da preferire, quando possibile carne bianca o animale magro

laterali pesticidi , uno studio di Inserm -. (Pelagie ) ha mostrato il loro effetto deleteria in donne incinte molto esposte, come le donne contadine. Un semplice consumatore non aspetterà mai questo livello di esposizione, ma sappiamo poco sulle loro conseguenze a piccole dosi. "Se non puoi comprare tutto biologico, preferisci la frutta e la verdura più contaminate, come le mele. terra, cetrioli, mele e bacche rosse. "

Dr. Laurent Chevallier è anche preoccupato per additivi alimentari :

Se devi stare attento a ciò che mangi ci occupiamo anche di imballaggio. Alcuni contengono sostanze che sono noti per essere interferenti endocrini, cioè molecole che possono interferire con il nostro sistema ormonale e, ancora di più, con il feto. Il bisfenolo A è stato bandito da gennaio 2015, ma altri prodotti sono ancora presenti.

Un logo triangolare favorisce le materie plastiche delle categorie 2, 4 e 5, che sono più resistenti al calore.

nuovi vestiti lavati

"prodotti chimici nuovi vestiti sono inzuppati, avverte Laurent Chevallier. si stima che ci sarebbero 1 kg di sostanze chimiche per 1 kg di vestiti." il fenomeno è seguito da vicino da la ONG ambientalista Greenpeace, che ha denunciato grandi marchi come Zara e Calvin Klein.

La buona notizia è che alcune aziende si sono impegnate a ridurre la contaminazione dei loro vestiti. Questo è il caso di H & M e C & A. Nel frattempo, un semplice riflesso può limitare l'esposizione: passare tutti i nuovi vestiti due volte alla macchina prima che li indossa, senza miscelazione con il resto del carico

Migliora dell'aria interna e sostituito. prodotti per la manutenzione

  • prodotti per la pulizia , ma anche nuovi mobili, vernici, pavimenti e candele rifiutano le molecole chimiche nell'aria, in particolare composti organici volatili (VOC) , irritanti e allergeni. I dati attuali non consentono di sapere da quale dose questi prodotti sono dannosi. Fortunatamente, una buona aerazione al giorno, da 10 a 30 minuti, elimina gran parte.
  • È anche il momento di sostituire alcuni prodotti per la casa con prodotti biologici o formule di base come l'aceto bianco e il sapone di Marsiglia
  • Se il lavoro deve essere fatto,sono preferibili vernici meno emissive con logo A + e mobili in legno naturale
  • . nuovi materassi sono altamente trasformati, in particolare per renderli meno infiammabile ", avverte il dottor Chevallier, che consiglia di rivolgersi a un materasso organico, 100% lattice, anche se questi modelli sono un po 'più costoso.

Leggi anche: Prodotti per la casa: 10 sostanze tossiche per evitare

Cosmetici: è il teatrali di base

"I cosmetici contengono sostanze chimiche sgradevoli, come ad esempio ftalato , ha detto il medico che sono. l'oggetto di norme spesso obsoleti, e non sono sufficientemente studiato in donne in gravidanza. "

le ultime normative impongono di segnalare la presenza di nanoparticelle , ma non vieta il loro impiego , ma controverso. Per precauzione, è meglio essere limitata a prodotti di base. Surgras sapone, formule idratanti ultrasimples, l'elenco degli ingredienti sia il più breve possibile, o oli vegetali

biologica è una buona opzione, a condizione scegliere marche conosciute come Melvita o Lavera, etichettati (come ad esempio il logo del marchio Ecolabel UE e Ecocert), e non contiene oli essenziali, che sono per lo più pericoloso per il bambino

leggi. il Guida la gravidanza anti-tossici, Laurent Chevallier Claude Aubert, 17,90 €, ed. Marabout.