5 Malattie a trasmissione sessuale che non appartengono al passato!

Le malattie a trasmissione sessuale (MST) sono state a lungo oscurate dall'AIDS. La paura dell'infezione incoraggiava a proteggersi. E preservativi - unica prevenzione efficace - si è stancato, comportamenti erano rilassati e malattie sessualmente trasmissibili restituito

Queste malattie a trasmissione sessuale sono molto poco conosciuti, in particolare dei giovani

Il STD epidemia <. si concentra su popolazioni a rischio, come uomini gay e bisessuali o persone che moltiplicano i partner. Ma gli eterosessuali non sono risparmiati. Papillomavirus (HPV), responsabile per le verruche genitali e tumori della cervice, non sono mai scomparsi. La clamidia colpisce soprattutto le giovani donne di età compresa tra 15 e 30 anni. E l'herpes genitale colpisce il 18% dei francesi.

Ma ciò che preoccupa i medici è la mancanza di conoscenza intorno a queste malattie. Una recente indagine da parte dell'Unione Nazionale di dermatologi venereologists mostra che nella fascia di età 18-35 anni, sette su dieci ignorano o interpretano male i segni di uno STD come ustioni, scarico o ulcere. Tre su dieci non sanno che queste malattie possono essere trasmesse anche per via anale . Il virus dell'AIDS ha causato un tale elettroshock che abbiamo dimenticato le informazioni su patologie comuni e contagiose.

Sifilide, il grande ritorno

Ogni anno in Francia vengono registrati circa 1.000 nuovi casi, ma stimiamo il loro numero dieci volte di più. "La sifilide è torna in Francia dal 2000 . Riguarda il 90% di uomini omosessuali ma, di tanto in tanto, riceviamo una giovane donna", osserva il professor Janier.

la malattia è dovuta a un batterio, il treponema pallido . Il primo sintomo è un ciclo, una piccola ferita che appare sulla pelle o sulle mucose. Alla fine, la sifilide può avere gravi conseguenze neurologicamente.

Il Treponema rimane sensibile alla penicillina-ritardo (una singola iniezione intramuscolare può essere sufficiente), ma hanno interruzioni dell'approvvigionamento seriamente complicato il compito dei medici . Il problema ora sembra essere risolto

La clamidia, un rischio di sterilità

Questa infezione molto comune (circa 77.000 casi all'anno, secondo Invs) si manifesta con perdite vaginali in donne e flusso negli uomini . Ma a volte, non ci sono sintomi visibili.

Il batterio, che viene trasmesso per via vaginale, per via orale, è evidenziato da un test delle urine o da un campione locale. È molto importante rilevarlo perché la malattia è una delle principali cause di infertilità

Gli antibiotici (azitromicina e doxiciclina) consentono di liberarsene. insuccessi terapeutici sono rari.

LGV, una malattia emergente

Il linfogranuloma venereo (LGV) è tornato dal 2003, quando "è andato lungo," la Pr Janier

Il pulsante, che appare sui genitali o sull'ano, evolve in ulcerazione. Il trattamento è più lungo della clamidia convenzionale: antibiotici per tre settimane

Gonorrea, sempre più resistente

Viene anche chiamato "piscio caldo" perché è caratterizzato da scarica genitale e bruciore durante la minzione Il batterio, un gonococco , è facilmente trasmissibile, anche per via orale. Nelle donne, l'infezione può colpire le tube di Falloppio, che è causa di infertilità.

Gli antibiotici sono efficaci, ma i ceppi resistenti di gonococchi stanno iniziando a causare problemi.

Condilomi, troppo spesso dimenticati

Questi condilomi genitali sono trasmessi da alcuni papillomavirus, una famiglia di virus responsabili anche del cancro cervicale. Molto comuni (50 000 casi all'anno), questi condilomi sono benigni.

Tuttavia, la loro presenza è "il segno di una difesa immunitaria più debole nei confronti dei papillomavirus", ha affermato il professor Janier. Le donne con condilomi hanno quindi un rischio potenzialmente più elevato di cancro cervicale. Nella prevenzione, il vaccino di Gardasil (che protegge da entrambe le malattie) è raccomandato per le ragazze tra gli 11 ei 19 anni. Gli strisci regolari tra i 25 ei 65 anni possono rilevare il cancro della cervice

STD, come essere testati?

Lo screening delle MST è raccomandato almeno una volta all'anno alle persone che hanno pratiche sessuali a rischio (senza preservativo, più partner ...)

  • In caso di sintomi, puoi parlare con il tuo medico o il tuo ginecologo che può indirizzarti a un dermato-veneralologo. Puoi anche andare direttamente a.
  • Per l'HIV, puoi fare un rapido test in farmacia. Il risultato viene visualizzato in 30 minuti. Se è positivo, deve essere confermato in laboratorio.

Buono a sapersi: l'Unione Nazionale dei Dermatologi-Venereologi ha appena lanciato l'applicazione MSTrisk (download gratuito su Google Play o Apple store) che informa sui sintomi, la diagnosi e il trattamento di diversi malattie. Maggiori informazioni su