5 Cose da sapere sul cioccolato

I buongustai lo sanno bene, tutti i cioccolatini non sono uguali. Una cosa è certa: apprezziamo questa avidità sin dall'alba dei tempi. Le prove più antiche sull'uso delle fave di cacao sono tra il 1100 e il 1400 aC in America Latina

1. La cioccolata bianca non contiene cacao

Non è il cioccolato che vuole. "Chocolate", "cioccolato al latte", "cioccolato bianco" ... ognuno è una composizione strettamente regolamentato, con molto diverse percentuali di cacao a seconda del tipo di prodotto.

  • Il cioccolato fondente contiene miscela di zucchero e almeno il 35% di cacao, di cui almeno il 18% è burro di cacao.
  • cioccolato al latte contiene almeno il 25% di massa di cacao e burro di cacao, oltre al latte, solitamente in polvere, e zuccheri.
  • cioccolato il bianco è prodotto esclusivamente con burro di cacao, quindi è privo di cacao. Esso contiene anche i latticini, zucchero e di solito un sapore di vaniglia.
  • Il pasta di cacao o burro di cacao sono estratti dalla fava di cacao fermentati e tostati e terra

2. Il cacao fa bene alla salute

Antiossidante , buono per il morale ... i buongustai non mancano di affermare i benefici per la salute del cioccolato. Sì, ma per trarne vantaggio, devi guardare il suo contenuto di cacao. Più è alto, più l'azione antiossidante del cioccolato è importante: i polifenoli protettivi provengono dalla fava di cacao. Lo stesso vale per minerali anti-stress (magnesio, potassio, rame, selenio, zinco, ferro)

Il cacao è anche noto per favorire la dilatazione dell'arteria e aiutare a ridurre la pressione sanguigna. Benefico per la salute cardiovascolare, colpisce anche la funzione cognitiva in stimolante tra cui la memoria

risultato che non fa per gli appassionati di cioccolato bianco. Contenenti solo burro di cacao, questo nessuna delle virtù salutistiche è attribuita al cioccolato "reale", quello contenente cacao

3. Il cioccolato rimane un alimento calorico

Poiché il cioccolato contiene zucchero e grassi, rimane un alimento da consumare moderatamente: 20 g massimo al giorno, due quadrati .

Il suo contributo la caloria è importante: circa 500 calorie per 100 g

4. C'è un cioccolato non arrostito

Ha iniziato a essere parlato per alcuni anni, è il cioccolato crudo . Il chicco di cacao non viene tostato, ma semplicemente schiacciato.

Risultati: un gusto molto più forte e una consistenza molto diversa. Meno gommoso, ma più croccante

Si trova sotto forma di piccole barre (l'equivalente di tre quadrati) nei negozi biologici e nei delicatessen

5. Le pasticcerie al cioccolato non sono "vere" cioccolate

Hai capito, nel "vero" cioccolato, c'è il cacao (almeno il 25%). Bar, caramelle, dolci ... tutte queste confezioni di cioccolato, che attirano i bambini, contengono pochissimo cacao, ma sono piene di zuccheri e grassi vegetali ricchi di acidi grassi saturi.