5 Modi per aiutare una persona con disturbi alimentari

Il rischio di disturbi alimentari è legato a molti fattori come una predisposizione psicologica, lo sguardo della società o una relazione complicata con il proprio corpo, il cibo e la dieta. esercizio fisico Sebbene gli esperti abbiano una migliore comprensione delle ragioni, queste malattie mentali colpiscono circa il 3-4% degli adolescenti nei paesi occidentali e il loro tasso di mortalità è tra i più alti tra le malattie psichiatriche. Se qualcuno vicino a te ha un disturbo alimentare, è naturale che tu

abbia voluto aiutare . Ma la natura delicata di queste malattie può rendere difficile questo atto. Ecco alcuni suggerimenti per supportarlo. Chiedi

A volte supponiamo che se i nostri amici hanno bisogno di noi, ci faranno sapere. Ma non sempre raggiungiamo quando abbiamo bisogno di aiuto, e questo amico potrebbe aspettarti che tu faccia la domanda giusta. I disturbi alimentari raggiungono tutti in modo diverso, non c'è un

un buon modo per aiutare. E non saprai di cosa ha bisogno il tuo amico se non gli chiediAscolta

Se il tuo amico vuole condividere ciò che prova, siediti tu e davvero ascolta. Resistere alla tentazione di

fare commenti , che potrebbero essere percepiti come giudizi. Una volta che hai ascoltato tutto ciò che questa persona ha da dire, sostienili dicendo, ad esempio: "Ci vuole coraggio per condividere ciò che stai passando, sapere che capisco e che sono qui per aiutarti. 'aiutare a stare meglio' Non essere sprezzante: un disturbo alimentare è una malattia mentale , e la persona che ne soffre non può semplicemente "fare attenzione" o "costringersi" a guarire se stessi. Ha bisogno dell'aiuto di un professionista della salute. Come amico, non puoi "aggiustare" questa persona, ma solo supportarla. Vedi

Il tuo amico potrebbe essere spaventato o riluttante a chiedere aiuto a qualcuno · Professionista. Puoi alleviare questo onere. Se sei abbastanza vicino, puoi contattare la sua agenzia sanitaria

malattia e ricercare le psicoterapie disponibili e eventualmente rimborsate. Forniscigli una lista per aiutarlo a scegliere cosa gli si adatta meglio. Aiuto

Se qualcuno dei tuoi amici avesse l'influenza, naturalmente suggeriresti che lo aiutino a

i suoi compiti quotidiani . Una persona con un disturbo alimentare soffre di una grave malattia. Andare a prendere i bambini a scuola, lavare i piatti, preparare un pasto gli permetterà di soffiare , concentrarsi su se stessa e il tempo libero per consultarsi uno specialista Uscire

Trascorrere del tempo insieme è un ottimo modo per mostrare il tuo sostegno. Assicurati di scegliere un'attività che

non causa stress alimentare : comprare scarpe o smalto per unghie, ad esempio, è un buon modo per evitare di pensare a ansia dei pasti. Rendi il tuo tempo insieme sicuro e rilassante.