6 Consigli per combattere l'apatia

Ti sei mai accorto che il tuo cervello era sparito in vacanza senza preavviso? Le attività di base, come ... il pensiero, diventano stancanti e ingombranti. Finisci per accettare che il giorno è rovinato, e ti muovi come uno zombi da un appuntamento all'altro, in modo confuso e disorganizzato, aspettando impazientemente di andare a dormire. E se ci fossero soluzioni per evitarlo?

1- Fare pause

Lavorare su tre progetti contemporaneamente mentre si invia un SMS e pensare alla lista della spesa è controproducente. Lascia che il tuo cervello si appoggi regolarmente, per limitare l'overflow di informazioni. Durante queste interruzioni, nascondi lo smartphone in un cassetto, metti gli schermi in standby ed esci per alcuni minuti. I social network non dovrebbero assorbire tutta la tua energia cognitiva.

2- Diminuire l'alcol

Un aperitivo martedì sera? Un bicchiere di rosso a pranzo? Se sei spesso apatico durante il giorno, l'alcol potrebbe essere responsabile. Evitare il più possibile gli abusi, riguadagnare un buon livello di energia e diminuire la sensazione di affaticamento costante

3- Limitazione dello stress

Una volta superato il limite della pressione accettata dal cervello, il limite la stanchezza si fa sentire Se la tua nebbia cerebrale ti impedisce di andare avanti, fai un elenco di tutte le cose che causano stress nella tua casa e prova a trovare modi per ridurre al minimo l'impatto.

4- Alzati dal letto

In media , un adulto ha bisogno di sette-otto ore di sonno. Se rimani a letto più a lungo, puoi essere apatico durante il giorno, dice il sito Hello Giggles

5- Mangiare meglio

Le buone ragioni per migliorare la nostra dieta sono innumerevoli, non importa. Quindi non sorprende che gli alimenti ricchi di sostanze nutritive siano sufficienti per svegliare un intorpidito cervello. Optare per yogurt bianco e noci intere per reintegrare energia a fine pasto

6- Consultare

L'apatia è uno dei sintomi che può nascondere una malattia fisica o mentale come affaticamento cronico, ansia, depressione o sclerosi multipla. Alcuni farmaci potrebbero anche essere responsabili. Chiedi al tuo medico per un consiglio

Vedi anche: Come aumentare la tua energia senza caffeina