Pelli atopiche: attenzione all'inverno

La tua pelle è ribelle, non supporta certi prodotti e reagisce al minimo disturbo. Questa sensibilità è spesso un'eredità familiare rivelata fin dall'infanzia. Questa è chiamata dermatite atopica del bambino piccolo, che di solito può essere risolta a 5-6 anni.

Pelle immunologicamente deficitaria

Nell'età adulta, parliamo di pelle atopica, cioè, cioè immunologicamente carente. Infatti, questa pelle sviluppa, più delle altre, infiammazioni e malattie cutanee. Un punto positivo: non soffre di acne. Ma poiché il corpo è incline alle allergie, non è raro che il raffreddore da fieno o la congiuntivite si aggiungano ai problemi della pelle ...

Naturalmente, le lesioni richiedono un trattamento medico: la rapida consultazione diminuisce il rischio di cicatrici Il migliore? Prevenire le epidemie quotidiane di eczema e contattare le allergie del viso e del corpo. Soprattutto in inverno perché il freddo e il vento - ma anche il riscaldamento e gli indumenti di lana - sono buoni per irritare la pelle atopica.

Lavare senza peggiorare la secchezza della pelle

Non asciugare la pelle atopica meglio non abusare di docce perché l'acqua del rubinetto è spesso calcarea (si consideri l'installazione di un addolcitore d'acqua). Una volta al giorno è sufficiente, e idealmente, durante l'inverno, dovrebbe essere lavato una volta ogni due giorni. Allo stesso modo, non più di uno shampoo ogni tre giorni! Controlla la temperatura dell'acqua, che non dovrebbe essere troppo calda.

Il bagno non è vietato, a condizione che tu aggiunga olio. In questo caso, non facciamo il sapone, per mantenere l'effetto idratante. E facciamo attenzione a non rimanere troppo a lungo (non più di dieci minuti)

Infine, scegliete cosmetici senza conservanti o profumi. Utilizzare saponi surgras o pagnotta di verdure senza sapone. Evitare la formazione di schiuma di prodotti per il bagno che possono contribuire alla secchezza della pelle

Idratare, un'azione essenziale

La pelle atopica è talmente secca che deve essere idratata con molto grassi e sostanze a rischio. Sulla faccia, applicali due volte al giorno, dopo un'attenta pulizia. Prenditi cura delle tue labbra, particolarmente inclini alla siccità. Non dimenticare le pieghe pieganti dei gomiti e delle ginocchia, così come la pelle dietro le orecchie. Queste aree di attrito sono in effetti soggette a lesioni.

Ricordarsi di applicare una maschera idratante una o due volte alla settimana; gli scrub tuttavia non sono raccomandati.

Infine, è difficile trovare una crema antirughe adatta, poiché molti prodotti attaccano la pelle atopica. È imperativo scegliere prodotti senza conservanti o profumi. Un cosmetico ti punge? Cambia senza esitazione. Hai trovato la crema giusta per la tua pelle? Keep it!

Prevenire l'atopia: altre cose che dovresti sapere

Indossare indumenti fatti di materiale naturale, 100% cotone o 100% seta. Evitare di lana sul corpo, perché sono irritanti, o almeno indossare biancheria intima di cotone che limiterà il contatto.

Lavare i vestiti con fragranza di lavanderia (macchina Cat Vai compresse) senza ammorbidente.