Migliore comprensione dell'infertilità femminile

Come sappiamo, la fertilità diminuisce con l'età. Se è al vertice intorno ai 25 anni, diminuisce bruscamente dopo i 35 anni.

Età, un nemico della fertilità

Secondo INED, a 30 anni, una donna ha una probabilità del 75% di cadere incinta in 12 mesi; all'età di 35 anni, 66% di probabilità; al 40, 44% delle probabilità. Una percentuale che è ulteriormente ridotta oltre i 40 anni. Gli aborti, così come il rischio di anormalità fetali, aumentano anche con l'età.

Quindi il tempo è un vero nemico della fertilità. La fase follicolare diminuisce, le uova sono meno numerose e di qualità inferiore. Lo stock fornito alla nascita (circa 400.000) si sta esaurendo.

Allo stesso modo, la produzione ormonale di progesterone ed estrogeno, essenziale per la gravidanza, diminuisce considerevolmente, il che impedisce il corretto funzionamento del sistema riproduttivo .

L'utero può avere una malattia o un'anormalità

L'utero svolge un ruolo vitale in una gravidanza. È l'organo in cui il bambino futuro si sviluppa per nove mesi. Ha un muscolo (miometrio) ed un rivestimento (endometrio) che cambiano ogni ciclo per ricevere l'embrione.

Si parla di infertilità dovuta verso l'utero quando è assente o deforme. La mucosa può essere troppo sottile o ostile e l'utero può presentare anomalie: polipo assente, troppo piccolo, mal formato. In alcuni casi, ad eccezione della completa assenza di utero, il tuo ginecologo potrebbe suggerire un'operazione prima di un progetto di gravidanza.

D'altra parte, potrebbe esserci una cosiddetta endometriosi con una presenza endometrio anormale su altri organi (ovaie per esempio). Una malattia comune che colpisce il 10% delle donne e sconvolge l'ovulazione. Una workup infertilità completa per determinare il trattamento più adatto a ciascuna donna (chirurgia, IVF ...).

anormale muco cervicale, infertilità dovuta

Questo liquido trasparente secreto al collo l'utero ha un ruolo importante nella fertilizzazione. Aiuta gli spermatozoi a raggiungere l'ovulo poco prima dell'ovulazione

Il muco cervicale causa sterilità se è assente o insufficiente. Questo è un problema ormonale con carenza di estrogeni (o a causa della sindrome di Distilbene che colpisce le donne che sono state in contatto "in utero" con questo farmaco). Può anche essere ostile diffondendo anticorpi contro gli spermatozoi.

L'efficacia del muco cervicale viene valutata nel test di Huhner: deve essere eseguita entro 6-12 ore dal rapporto. A seconda del risultato, può essere offerto alla donna un trattamento per migliorare la qualità del muco.

L'ovulazione non si verifica normalmente

I disturbi della fertilità sono spesso correlati a problemi di ovulazione. Prima le ovaie possono funzionare male e non c'è ovulazione.

La presenza di cisti sulle ovaie può anche essere una causa di infertilità scoperta durante la valutazione dell'infertilità. Sono di due tipi: cisti funzionali che sono il risultato della disfunzione ovulatoria. Scompaiono sotto l'effetto di un trattamento ormonale. E cisti organiche che potrebbero richiedere un intervento chirurgico.

Può anche essere un problema nelle tube di Falloppio che portano l'uovo dall'ovaio all'utero. Lo sperma dovrebbe essere inserito per fertilizzare l'uovo. Ma i tubi possono essere bloccati a causa di un'infezione passata, ignorati (salpingite) o completamente assenti, che blocca la riunione degli spermatozoi. Questo è chiamato sterilità tubarica.

Per saperne di più sulla riproduzione medicalmente assistita:

Fonte: "Il declino della fertilità con l'età", scheda informativa dell'INED, ottobre 2008.