Epilazione completa: pericoli e buone pratiche

Il tema della depilazione completa non lasciare indifferente. In questa estate, che è un bene per tirare i capelli prima di indossare un costume da bagno, la dermatologa Emily Gibson della Washington West University ricorda l'importanza di questa barriera naturale contro i batteri sulla pelle. il sito americano Kevin®. Discute la modalità "senza pelo" che sembra aver raggiunto la maggior parte degli americani che frequentano il suo ufficio e parla di una guerra basata su false idee.

La moltitudine di microsfere causate da epilazione, infiammazione i follicoli piliferi e l'ambiente umido dell'area genitale aprono la strada alla proliferazione dei batteri e al rischio di infezioni

Buone pratiche da rispettare

Lo specialista richiede incoraggiare i pazienti a dichiarare una tregua nella "guerra" contro i peli pubici e lasciarli dove dovrebbero essere: nell'area pubica. Ma per le persone la cui opinione sui rischi di infezione è più moderata, il promemoria di alcune regole di igiene dovrebbe essere sufficiente, secondo Le Figaro.

Ricorda sempre di idratare la pelle prima di passare a Depilazione, lavarsi le mani, non riutilizzare le strisce di cera usate, disinfettare le attrezzature prima e dopo la depilazione per eliminare i batteri. E limitare il più possibile l'esposizione al sole e il rapporto sessuale per alcune ore mentre l'irritazione diminuisce.