Verdura fresca: sapori delicati da conservare

Per comprare le verdure buone, vai dal tuo giardiniere di mercato o da un rivenditore e scopri la loro regione d'origine. datare le verdure sono state raccolte ", consiglia il dietologo Raphael Gruman. A causa della loro insufficiente maturità, devono essere venduti rapidamente dopo la raccolta per un periodo di alcuni giorni, al fine di evitare una cattiva evoluzione qualitativa.
Puoi trovare questo tipo di verdure anche nei supermercati. Di solito vengono presentati in lotti, confezionati. Come il mercato, sono commercializzati lo stesso giorno o il giorno dopo il raccolto. Per essere sicuro, controlla le date sulle etichette.
Fai attenzione quando acquisti nei supermercati perché le verdure precoci sono meno stabili delle verdure invernali e quindi più fragili. "La loro freschezza è un grande vantaggio, ma dopo qualche giorno sul ripiano, le cime delle carote si stanno deteriorando, le patate appassiscono e gli asparagi si stanno asciugando, dice Raphael Gruman. Per combattere questo fenomeno, alcuni produttori sviluppano imballaggi specifici che aiutano a rallentare la maturazione dei primi ortaggi. "

Ortaggi primaverili: sceglieli bene e conservali

" Per scegliere i tuoi ortaggi, devi prima di tutto concentrarti sul loro aspetto visivo: un colore radioso, carote) sono molto verdi, assenza di macchie e tracce di ictus ", afferma Jacques Rouchausse, segretario generale dei produttori di verdura della Francia. Se ritieni di non essere qualificato per fare la scelta giusta, chiedi al tuo rivenditore

Acquista le verdure allo stivale

Per un timballo di verdure primaverili a sei porzioni, prendi un mucchio di carote, una delle rape, uno di cipolle, una dozzina di asparagi verdi e 300 g di patate novelle. Se questa quantità è troppo importante, acquistale a poco a poco e rinnova gli acquisti entro la settimana. Godrai di tutta la freschezza di questi prodotti fragili.

Non più di uno o due giorni nel compartimento vegetale

Evita di conservare le verdure l'una sull'altra. Prenditi cura di conservarli posizionando il più forte sotto e il più fragile in alto. Non conservarli per più di uno o due giorni nel cassetto più fresco del frigorifero e non lasciarli all'aperto perché si seccano più velocemente delle verdure conservanti.

Inoltre, evitare di conservare i primi vegetali in sacchetti di plastica perché le verdure, qualunque esse siano, tendono a macerare e rovinare più rapidamente in questo ambiente ridotto e non ventilato. L'ideale è avvolgerli in un panno umido e tenerli in una stanza fresca, ad esempio una cantina.

Verdura fresca che devi sapere come preparare

È meglio non sbucciare le verdure verdure precoci e consumarle con la loro pelle. Un semplice risciacquo sotto l'acqua fredda è sufficiente per mantenere il loro colore, perché le vitamine e i minerali sono concentrati nella pelle. Evita, tuttavia, di immergerli per preservare tutte le loro virtù nutrizionali.

Nessuna lunga cottura

"Per preservare il loro sapore e la loro concentrazione in micronutrienti, dobbiamo scegliere la giusta preparazione e il giusto tipo di cucina ", consiglia il dietista Raphaël Gruman. Evitare lunghe cotture e favorire la cottura a vapore tenendoli al dente. Questo tipo di preparazione consente lo sviluppo di piatti dietetici, a basso contenuto di grassi e ricchi di fibre, minerali e vitamine. Puoi anche stufarli, tenendo d'occhio il tempo di cottura per mantenerli croccanti.

Nessun rivestimento complicato

La semplicità e la naturalezza sono le risorse principali della cucina precoce. Quale "premium" è il sapore del vegetale: delicato, meno pronunciato di quello del vegetale stagionale, non dovrebbe essere dominato da finiture complicate. Per valorizzarli, aggiungi ingredienti semplici: olio d'oliva, aceto balsamico, spezie, miele, zucchero, agrumi ... E per aumentare l'apporto di vitamina C e carotenoidi, spargere erbe fresche sulle verdure cotte.

Ricetta: fritto primizie

preparazione: 15 minuti tempo di cottura: 20 a 30 minuti
295 kcal a persona (15% del RDA, razione giornaliera raccomandata)

Ingredienti per 4

-. 1 cucchiaio. di olio d'oliva
- 1 cucchiaio. di burro
- 1 spicchio d'aglio
- 6 nuove carote
- 6 nuove rape
- 6 patate novelle
- 1 mazzetto di cipolle nuove
- 2 rami di cerfoglio
- sale, pepe

Preparazione

- Lavare le verdure con acqua pulita senza rimuovere la pelle. Taglia le parti superiori e le radichette delle carote, delle rape e delle cipolle nuove. Sbucciare l'aglio e schiacciare il baccello.
- Cuocere a vapore le carote e le patate per 15 minuti, le rape e le cipolle per 8 minuti. Tagliare a metà le patate, le carote e le rape a fette e cipolle.
- Sciogliere il burro e l'olio d'oliva in una padella con l'aglio schiacciato. Friggere tutte le verdure fino a quando sono dorate. Sale e pepe alla fine.
-pour in un piatto da portata e cospargere con il cerfoglio tritato.

Maggiori informazioni sull'argomento

Il sito, interprofessionale associazione di frutta e verdura fresca.
Il sito di, produttore di verdure locali