Eccesso di colesterolo: quali segni clinici?

Il colesterolo alto è spesso diagnosticata da un esame del sangue di routine o su un equilibrio raggiunto quando c'è una complicazione aterosclerosi, di cui è uno dei principali fattori di rischio. Vale a dire, durante un infarto miocardico, ictus o malattia arteriosa periferica.

, tuttavia, soprattutto nei casi di ipercolesterolemia familiare, si può osservare che alcuni gonfiori cutanei la prova di colesterolo in eccesso: queste sono le xanthomas , formazioni giallo o arancione, di piccola dimensione, rendendo piccole protuberanze sotto la pelle. In alcuni casi, quando il loro aspetto non è tipico, è una piccola biopsia che consente di specificare la natura di esso. .. Essi non sono infiammatorie

non richiedono un trattamento specifico, ma rimozione chirurgica può essere indicato quando sono fastidiosi o sgradevoli

Ci sono diverse varietà:

  • la striato xanthome palmare porta una piccola linea alla piega flessione della mano.
  • il xanthoma tuberosa è un nodulo che compare su gomiti, ginocchia o glutei.
  • del xanthome tendine assume la forma di noduli che compaiono sui tendini estensori delle dita, sui polsi o il tendine di Achille. Sono duri e in movimento sotto la pelle.
  • Il xanthelasma realizza piccoli rigonfiamenti giallastri, in rilievo sulle palpebre.
  • Il, o la forma ad arco della cornea gerontoxon un deposito biancastro attorno all'iride ed è visibile ad occhio nudo. Colpisce principalmente le persone con più di 60 anni.