Innamorarsi: quale controllo abbiamo sulle nostre emozioni?

Essere respinti da qualcuno che ami sarebbe una delle situazioni più stressanti da vivere secondo alcuni psicologi. Ci innamoriamo anche di qualcuno che potrebbe farci del male. O mentre vorremmo riaccendere la fiamma nella nostra coppia che si dibatte. E se tutte queste situazioni potessero essere gestite grazie alla nostra semplice volontà? Questo è suggerito da uno studio condotto dai ricercatori dell'Università Missouri-St Louis negli Stati Uniti

Secondo gli scienziati, l'amore sarebbe un sentimento più malleabile di quello che tendiamo a credere. È impossibile gestire le nostre emozioni come macchine o premere un pulsante che può accendere o spegnere l'amore, ma in base ai risultati dello studio, un po 'di allenamento e concentrazione possono influenzare i nostri sentimenti . L'autore principale di questo lavoro, Sandra Langeslag, citato dal sito web del Medical Daily, crede che sia possibile amare in modo più o meno intenso.

Droga e amore

Secondo lo studio sarebbe sufficiente concentrarsi sulle idee positive sull'altra persona per solidificare i propri sentimenti , o concentrarsi sugli aspetti negativi e sui difetti per abbassare il livello di attaccamento. Più facile a dirsi che a farsi ... gli scienziati ne sono consapevoli, ma sottolineano che questa ricerca è un primo passo verso la comprensione di come funziona l'amore. Gli studi futuri forniranno maggiori dettagli.

Alcuni scienziati hanno già esplorato quest'area, aggiunge Medical Daily , e hanno scoperto che l'emozione generata dall'amore attiva la stessa parte del cervello stimolata prendendo cocaina nei tossicodipendenti. Vedere la persona amata rilascia adrenalina nel corpo e abbracciarlo stimola la produzione di endorfina, l'ormone della felicità. Questi meccanismi biologici ci aiutano a capire perché l'amore è spesso definito come una droga e perché possiamo effettivamente agire (in parte) sulle nostre emozioni.