Quattro soluzioni naturali per alleviare le emorroidi

Per evitare le emorroidi, è meglio limitare i pasti pesanti, il caffè, le spezie, l'alcol, tabacco; concentrarsi sulle fibre (specialmente pane integrale, verdure cotte o crude, cereali) e bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno per ... Ma se la crisi è lì, ecco quattro modi per alleviarli.

Tre oli essenziali per un effetto completo

Come funziona L'olio essenziale (HE) di lavanda aspic ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti. Cypress HE ha un'azione stimolante della circolazione venosa (venocostrittiva), è decongestionante e antiinfiammatoria. L'olio essenziale di menta piperita è anche un vasocostrittore e analgesico, fornendo una sensazione di freddo che allevia il dolore.

Come usare? In una bottiglia da 50 ml di olio di jojoba, aggiungere 30 gocce ogni HE (spike lavanda, cipresso, menta) e mescolare fino miscelati. "da applicare con il dito coperto con uno stallo venduto in farmacia su emorroidi esterne e / o interne, mattina e sera fuori sgabello", consiglia il dottor Jean-Michel Morel, erborista e aromaterapia.

evitare in caso di allergie, le donne incinte e che allattano, e prima dei 10 anni

Leggi anche: Come usare gli oli essenziali

omeopatia per la sua azione sui vasi

Come funziona l'effetto è vasocostrittore e analgesico, ma la scelta del trattamento dipende dai sintomi? durante la crisi, sia puntuale o meno. Aesculus, il rimedio di base, è efficace in caso di ustioni, prurito, tensione quasi permanente nell'area emorroidaria. Paoenia è raccomandato in caso di intenso dolore anale legato all'emissione di feci (prima, durante e dopo). Il rimedio Collinsonia è più appropriato per il dolore locale associato a stitichezza significativa. Infine, Hamamelis può anche essere indicato se c'è sanguinamento.

Come utilizzare Nella forma di granuli dosati in 5 CH. "In una crisi, prendere tre granuli del miglior prodotto ogni due ore fino alla scomparsa dei sintomi, alternando due prodotti (a un'ora di distanza) ", spiega Dr. Morel

Questo trattamento è utile per le donne in gravidanza.

Ippocastano per colpire le vene emorroidali

Come funziona L'ippocastano è la pianta preferita. I principi attivi del seme della ippocastano (saponine e tannini) hanno vasocostrittori, analgesici, anti-infiammatori, le elezioni presidenziali, a-mente limitato vene emorroidali.

Come utilizzare • Orale, in estratto secco sotto forma di capsule (Elusanes), gocce (Introduzione di ippocastano) o estratto vegetale standardizzato (EPS). • "In caso di crisi, raccomando 400 mg di estratto secco mattina e sera, o fino a 500 gocce di Intry of Horse Chestnut al giorno in sei colpi, o tre cucchiaini di EPS al giorno per 3-5 giorni, quindi diminuire da un cucchiaino ogni due giorni a un cucchiaino al giorno ", suggerisce al dott. Morel.

Per evitare in caso di insufficienza rene, le donne in gravidanza e in allattamento, e prima dell'età di 10 anni.

un bagno sitz per un rilassante

risultati Come funziona in un'ulteriore elaborazione, semicupi freddi capannone sollievo locale a causa di un'azione vasocostrittrice, antinfiammatoria e analgesica. Un decotto di due piante, il bistort e il ficaire, astringenti grazie alla loro ricchezza di tannini, possono essere aggiunti al bagno per potenziare l'effetto del freddo.

Come prepararlo? Prendete una manciata di radice bistorta o radice fogliare (venduta in un erboristeria) e fate bollire in una casseruola per qualche minuto. Fare un buon quarto d'ora, filtrare e lasciare raffreddare. Metti circa 20 cm di acqua fredda in un bidet o in una ciotola. "Aggiungi al bagno un decotto di bistort o friaire, o entrambi, l'associazione di queste piante che può aumentare l'efficienza", consiglia al Dr. Morel

Immergere la parte dolorosa per 15 minuti al mattino e alla sera

Leggere anche: Emorroidi durante la gravidanza, quali soluzioni?