Assistenza domiciliare, come funziona

Questo servizio consente alle persone malate o dipendenti di rimanere a casa. Facilita anche il ritorno a casa dopo il ricovero.

Servizi infermieristici a domicilio (SSIAD)

L'assistenza è fornita da Home Nursing Services (SSIAD). A volte gestiti da istituzioni pubbliche (ospedali, case di riposo ...), questi servizi sono amministrati più spesso dalle associazioni

Aiuto domestico

Attenzione: SSIAD viene spesso a integrare l'aiuto domestico (aiuto con leggere la posta, pulire, fare passeggiate, accompagnare le gare ...), ma non lo sostituiscono in nessun caso

Chi è interessato al servizio di assistenza domiciliare?

Questa cura è intesa a persone con più di 60 anni, ma può iniziare prima in caso di disabilità. È spesso dopo una malattia o una caduta che una persona riceve assistenza a casa.

Se vuoi cure a casa, devi:

- che la tua malattia richieda cure mediche

- che il tuo stato non richiede il ricovero,

- che esiste un servizio di assistenza domiciliare nel tuo comune

Vale a dire: i posti sono ancora limitati. Tuttavia, la copertura del territorio continua ad espandersi. Secondo il piano "Solidarité grand âge", ci sono ora 87.000 posti SSIAD e il desiderio di raggiungere 232.000 posti nel 2025.

Dove trovare informazioni?

le case sono in via di sviluppo, ma non è sempre facile trovare gli indirizzi e sapere quali misure adottare.

- Il meglio è chiedere consiglio al proprio medico.

- Hai anche la possibilità di andare trova un assistente sociale, in ospedale, nella tua azienda ...

- Pensa anche a ottenere informazioni dal tuo municipio. Alcuni servizi possono fornirti preziose informazioni, come il centro di azione sociale comunale ...

Il tuo municipio può anche metterti in contatto con un CLIC (Centro di informazione e coordinamento locale). Finanziato in parte dal Consiglio Generale, questa struttura locale si sta sviluppando in Francia e pullula di contatti. Ti indirizzerà alle associazioni di assistenza domiciliare nella tua zona.

Come richiedere servizi di assistenza domiciliare

Questa assistenza domiciliare è su prescrizione medica. Il tuo medico spiega la natura, la durata e il ritmo delle visite e degli interventi a casa tua. La prescrizione può essere rinnovata tutte le volte necessarie.

Come funziona e quali cure vengono fornite?

Gli infermieri e gli assistenti vanno a casa tua (a volte più volte al giorno) giorno), per assisterti nelle azioni quotidiane e per fornirti le cure di cui hai bisogno.

Per quali tipi di assistenza?

La cura è varia. Può essere:
- supervisione medica,
- gesti di cura (iniezioni, bende ...),
- assistenza con l'igiene personale (aiuto con la toilette, prevenzione delle ulcere da pressione ...);
- cure paramediche (fisioterapista ...)

Quale ruolo per i parenti?

Naturalmente, l'intervento di un servizio di assistenza domiciliare è possibile solo se la persona malata esprime il desiderio Tuttavia, affinché questo sistema di assistenza sia di massimo aiuto, la cerchia familiare deve prendere parte attiva a questa cura.

"È una vera catena umana che viene messa in atto attorno al paziente: tra il dottore, famiglia, infermieri e badanti, spiega il dott. Dominique Breuillé, medico di medicina generale. I rapporti devono essere complementari e frequenti in modo che tutto sia nel migliore dei casi per il paziente.

Quanto costa il servizio di assistenza domiciliare?

I costi sono interamente coperti dal Fondo nazionale di assicurazione malattia (CNAM).

Quest'ultimo paga una somma forfettaria giornaliera che copre tutte le spese del servizio, così come la retribuzione del personale e le spese di gestione (locali, trasporti ...)

Vantaggi e svantaggi del servizio di assistenza domiciliare

"Essere in grado di ricevere assistenza a casa è davvero prezioso per il paziente, spiega Jérôme Albisseti, farmacista senior presso Air Liquide Santé, può rimanere nei suoi mobili e beneficiare di un ambiente di assistenza molto migliore. "

Tale assistenza offre alle persone (che spesso vivono da sole) il contatto umano, una forte relazione emotiva. "Sono a casa e non in una struttura anonima e fredda, come l'ospedale", dice il Dr. Breuillé.

Soprattutto, l'assistenza domiciliare impedisce lo sradicamento della persona.

"In effetti, lui Molto spesso, una persona che vive da sola a casa torna disturbata dopo il ricovero, dice il dott. Breuillé.

Diventa depressa, non mangia più e si presenta con problemi comportamentali.

Svantaggi

Le persone in questo sistema di assistenza spesso esprimono la difficoltà di affrontare le loro ansie una volta che i caregiver sono usciti di casa e sono rimasti soli a casa.

"Ho paura, specialmente di notte", dice Georges, 85 anni, seguito a casa con il morbo di Alzheimer, "Ho paura di perdere la testa e fare qualcosa di stupido, come uscire da casa, o per cadere ... "

Allora devi per ottenere aiuto: l'APA (Indennità di autosufficienza) può, ad esempio, consentire di pagare un'infermiera o un guardiano notturno.