Come sopportare bene il calore

Un episodio di ondata di calore significa che un forte calore si deposita nella durata: occorrono durante almeno tre giorni una temperatura di oltre 20 ° C di notte, con temperature massime diurne superiori a 33 ° C.

Ma nessuna necessità di un'onda di calore per iniziare a percepire gli effetti del calore . "Da a 21 ° C, il corpo inizia i meccanismi di scambio termico ", spiega il Dr. Daniel Gloaguen. Tra questi: sudorazione e dilatazione dei vasi cutanei

"Non siamo uguali di fronte al calore: l'intensità dei meccanismi di adattamento dipende certamente dalla temperatura ma anche dalla nostra genetica, dal nostro metabolismo o altro della nostra area residenziale "", aggiunge il professor Jean-François Toussaint. E questo adattamento è progressivo. D'altra parte, se non possiamo eliminare l'eccesso di calore, rischiamo l'ipertermia

Il calore aumenta la frequenza cardiaca

"In caso di calore, dice il professor Toussaint, la frequenza cardiaca può aumentare da 10 a 15 battiti al minuto, anche a riposo, a causa della vasodilatazione cutanea. Il sangue viene distribuito alle estremità e il cuore deve pompare di più e battere più velocemente per irrigare queste aree ". A rischio, in persone vulnerabili o durante uno sforzo, avere un infarto

Cosa fare :

  • indossare un cappello da sole
  • evitare intensi sforzi nelle ore più calde,
  • se decidiamo di camminare, allenarsi per consentire al corpo di adattarsi gradualmente agli aumenti di temperatura,
  • utilizzare un cardiofrequenzimetro: la frequenza non deve mai superare è di circa 220 meno l'età, o 180 battiti al minuto se hai 40 anni.

Il calore stimola il sudorazione

È uno dei meccanismi del corpo per regolare la temperatura interna. "Ma per evacuare efficacemente il calore, il sudore deve evaporare, non colare sulla superficie della pelle", dice il dottor Gloaguen. Se si suda molto, si rischia la disidratazione . Evaporato male, il sudore può anche irritare la pelle e causare piccoli brufoli

Cosa fare :

  • compensare la perdita d'acqua, bevendo regolarmente, anche senza sete. In periodi di caldo intenso, è necessario aumentare i suoi contributi fino a 2 o 2,5 l. "Non c'è bisogno di scommettere su bevande arricchite con sodio, perché le perdite nei sali minerali sono compensate dal cibo", assicura Dr. Toussaint,
  • preferisce frutta e verdura ricca di acqua (anguria, zucchine, pomodoro ...), zuppe fredde come gaspacho
  • aggiorna più volte al giorno usando contemporaneamente il fogger e un ventilatore o una doccia. "Una doccia fredda o un asciugamano bagnato cattura il freddo ed elimina il calore per convezione," dice il dott. Gloaguen;
  • abiti larghi in lino o cotone permette una migliore evaporazione e previene le irritazioni

visualizzato anche :. Heatwave: attenzione al rischio di disidratazione

calore favorisce la ritenzione idrica

"per rimuovere il calore , i vasi cutanei si dilatano e il sangue centro alla pelle e alle estremità, più vascolarizzato. Questa vasodilatazione sconvolge gli scambi cellulari e trattiene l'acqua nei tessuti", ha detto il dottor Gloaguen

Così, il sudore e la ritenzione idrica non sono incompatibili La posta in gioco: .. gonfiore ai polpacci , piedi e talvolta mani. "Questi edemi sono un segno di scarsa circolazione sanguigna e linfatica, ma non disturbano a meno che non durino più di due ore a riposo", rassicura il professor Toussaint

Cosa fare :

  • se devi stare sveglio, è meglio camminare o fare qualche piegamento per ricominciare la circolazione;
  • appena puoi allungare le gambe per favorire il ritorno venoso,
  • usare il freddo, vasocostrittore: camminare in acqua fredda, massaggiare con una crema fresca ...

Leggere anche: ritenzione idrica: 10 trucchi nutrizione per eliminare al meglio

Calore riduce dolori articolari e muscolari

Sotto l'effetto di calore, muscoli e tendini rilassati: ideale per alleviare contratture e dolori. Ma anche per ripristinare la mobilità di un'articolazione bloccata.

Infine, il calore riduce l'efficacia della trasmissione dei segnali del dolore: spesso abbiamo meno dolore. Il suo effetto sulle articolazioni, tuttavia, dipende dalla patologia: "E 'interessante per l'artrosi rigidamente, come il collo, ma non per coloro che hanno una componente infiammatoria (alcuni artrite o reumatismi)," precisa Dr. Gloaguen

Cosa fare : Se soffri di problemi alle articolazioni, approfitta dei periodi caldi per uscire, camminare o praticare le attività che di solito causano problemi e beneficiare dell'effetto analgesico il calore.

Leggi anche: 6 suggerimenti per dormire bene quando fa caldo