Calcoli renali: come prevenire le recidive

I calcoli renali sono piccole pietre o cristalli che si formano nel tratto urinario, del rene, a volte della vescica. Se un calcolo rimane incastrato nella porta urine tubo dal rene alla vescica (dell'uretere), innesca una colica renale.

Solo alcune persone sono touchées.Vrai o falso?

False. Tutti sono preoccupati, l'igiene della vita è spesso in questione. Tuttavia, l'uomo è più a rischio, come l'costretta a letto o affetti da iperparatiroidismo (una malattia metabolica) o di una rara forma ereditaria (cistinuria famiglia).

Ci sono diversi tipi di calcoli renali. Vero o falso?

True. Sono per lo più di calcio naturale (80% dei casi), basata principalmente ossalato di calcio o composti di acido urico (10%). Più raramente, calcoli di fosfati di magnesio e ammonio, legati a infezioni urinarie croniche. Infine, un'anomalia genetica familiare è responsabile dei calcoli di cistina.

La mancanza di bevande è il principale colpevole. Vero o Falso

Vero L'assunzione di acqua insufficiente è il comune denominatore dei fattori di rischio per la formazione di calcoli, così come le cattive abitudini alimentari. Più raramente, la causa è l'infezione urinaria cronica.

Il dolore è il sintomo principale della crisi. Vero o falso?

Vero. Tipicamente, si trova nella fossa lombare e si irradia ai genitali. Vivido, palpitante e brutale, il dolore esprime l'ostruzione dell'uretere mediante il calcolo. A volte, il sanguinamento urinario visibile o la scoperta accidentale su una striscia di test delle urine è indicativo di un calcolo. E se è nella vescica, può manifestarsi premendo urgenze o minzione frequente. Le scottature della vescica durante la minzione sono possibili anche in caso di infezione del tratto urinario. Ma molto spesso, non ci sono sintomi!

Devi bere al momento della crisi. Vero o Falso?

Falso L'ostruzione dell'uretere mediante calcoli previene il passaggio dell'urina. La distensione dell'uretere mette quindi sotto tensione le fibre nervose. Che scatena il dolore. Bere durante l'attacco aumenterà la pressione e aumenterà il dolore!

La radiografia dell'addome è il miglior test per diagnosticare le pietre. Vero o falso?

Falso. È meglio avere uno scanner a spirale senza un'iniezione. Semplice e veloce, può diagnosticare tutti i calcoli e localizzarli con precisione. Viene anche praticato fin dall'inizio nei pazienti che arrivano in emergenza. Se coinvolge calcoli di calcio, la radiografia addominale (ASP), spesso completata con un'ecografia, è un buon test da visualizzare. D'altra parte, i calcoli di acido urico sono invisibili ai raggi X e richiedono una scansione TC.

I calcoli sono spesso eliminati da soli. Vero o falso?

Vero. Questo è il caso più comune di piccole pietre più piccole di 6 mm. Se sono più grandi, devono essere rimossi chirurgicamente o rimossi.

Questa è un'emergenza medica perché possono causare danni ai reni

Vero e Falso In caso di colica renale con un calcolo bloccato nell'uretere, è davvero un'emergenza. Ma se un calcolo è ospitato nel rene, senza alcun impatto su questi ultimi, una tecnica per eliminare può essere programmato senza panico.

Il trattamento medico non è mai abbastanza

false. Analgesici forti, spesso associati a farmaci antinfiammatori orali sono efficaci nell'alleviare il dolore e generalmente sufficienti per le piccole pietre che hanno una probabilità del 90% di eliminare spontaneamente.

Quando i farmaci non funzionano, è necessario un intervento chirurgico. Vero o Falso?

Vero. Esistono diverse tecniche per l'elaborazione di un calcolo. Litotreatite extracorporea può distruggere i reni e i calcoli dell'uretere mediante ultrasuoni, quindi senza apertura. È anche possibile estrarre il calcolo attraverso le vie naturali verso l'uretere o il rene attraverso mezzi endoscopici. Se questo non è sufficiente, la chirurgia percutanea consiste nel fare una piccola incisione dorsale per estrarre il calcolo nel rene.

Esistono mezzi efficaci di prevenzione. Vero o Falso?

Vero. Qualunque sia la natura dei calcoli, si consiglia di bere da 1,5 a 2 l / giorno o più in caso di calore elevato. Allo stesso modo, una dieta né troppo ricca né troppo calorica, né troppo salata, né troppo dolce è indicata. Limitare a 150 g di carne o pesce al giorno. La natura dei calcoli è determinata o dall'analisi del ricalcolo recuperato o estratto chirurgicamente, o da esami, in particolare esami urinari.

Calcoli di ossalato di calcio

  • Evitare cibi ricchi di ossalato : cioccolato, caffè, tè infuso, spinaci, asparagi, finocchio, mandorle, noci, rabarbaro, compresse di vitamina C ...
  • L'assunzione di calcio deve essere compresa tra 800 e 1000 mg al giorno al massimo
  • Bere acqua di rubinetto o acqua a basso contenuto di calcio (Volvic ...)

Per i calcoli di acido urico

  • Limitare il consumo di salmone, sardine, fegato, carni rosse, salumi , vino bianco, champagne, asparagi, spinaci ...
  • Dare priorità alle acque alcaline ricche di bicarbonati (Vichy-Célestins, St-Yorre).