Congedo di maternità: una considerazione più per la pensione

Un decreto sul riconoscimento di tutte le parti di congedo di maternità appena apparso in Gazzetta ufficiale . è il decreto 2014-566 del 30 maggio 2014.

Fino ad oggi, una donna incinta in congedo di maternità è stata concessa solo un trimestre per bambino per tener conto del suo pensionamento. Da ora in poi, ogni trimestre di maternità è preso per i neonati dal 1 ° gennaio 2014.

Questo cambiamento interessa le donne in gravidanza che aspettano gemelli, o terzetti, così come quelli che daranno alla luce il loro terzo figlio. Congedo di maternità, in questi casi sono superiori a tre mesi. Per queste future madri saranno presi in considerazione due trimestri, vale a dire sei mesi.

Questo cambiamento è valido anche per le donne che adottano un bambino e si congedano. Un quarto sarà preso in considerazione per il loro pensionamento.

Vedi anche: Congedo di maternità: calcolo delle prestazioni