Cosmetici biologici: cosa aspettarsi?

Crema, maschera, shampoo, dentifricio, prodotto per il trucco ... un prodotto cosmetico biologico può consistere in:

  • ingredienti da agricoltura biologica, senza pesticidi fertilizzanti chimici: floreale, olio di acqua di vegetazione, di cera, burro di karitè, oli essenziali ...
  • ingredienti naturali, acqua non trattata, estratti vegetali, pigmenti, argilla, miele, alghe ...
  • Ingredienti di origine naturale, trasformati secondo processi chimici "autorizzati" (fermentazione, idratazione, idrogenazione): alcol grasso, acidi grassi, olio vegetale idrogenato, ecc.

Etichette specifiche per paese

In assenza di legislazione europea, ogni paese ha le sue carte ed etichette specifiche (BDIH in Germania, AIAB in Italia, CosmeBio e Nature & Progrès in Francia ...), certificate da organismi di controllo indipendenti (Ecocert in Francia). Sapere come identificare queste diverse etichette: le puoi trovare sui cosmetici venduti in Francia

Per ogni etichetta i suoi criteri: in un prodotto etichettato come biologico, da CosmeBio ad esempio, il 95% degli ingredienti vegetali utilizzati proviene dal L'agricoltura biologica e il 10% degli ingredienti totali sono certificati biologici. L'etichetta Nature & Progrès è una delle più esigenti: gli ingredienti, di origine vegetale o animale, devono essere al 100% biologici.

Cosmetici biologici: qual è il punto?

Senza fertilizzante prodotti chimici o pesticidi, Biocosmetici anche la mancanza di sostanze sintetiche, dannose per l'organismo è a volte fortemente sospettata, e che sono generalmente presenti nei cosmetici profumi tradizionali, colori sintetici, conservanti sintetici (parabeni, fenossietanolo alcuni ... ), paraffina, silicone ...

bio cosmetici è etico, nonché la protezione dell'ambiente: il test "prodotti" sugli animali è vietato, packaging è biodegradabile o riciclabile ...

Attenzione in un soggetto allergico

Ma attenzione, "bio" non significa "sicuro per la pelle". Gli estratti di erbe o oli essenziali sono ingredienti vegetali concentrati, quindi molto potenti. Possono innescare determinate reazioni in siti allergici o sensibili.

Per verificare la tua tolleranza, l'ideale è testare il prodotto su una piccola parte del corpo (all'interno del polso). Puoi continuare ad applicarlo se non si verificano effetti negativi entro 24 ore.

Cosmetici biologici: in quali negozi?

La cosmetologia biologica sta diventando più democratica e ora si trova nei supermercati con marchi Ushuaia (L'Oréal), SO'BiO, Auchan e Monoprix Bio, Carrefour Agir bio ...

i negozi di cosmetici hanno la loro gamma di prodotti biologici (Bio a Marionnaud o Yves Rocher, Sephora verde Connessione, gamma viso organici con L'Occitane ...) mentre le farmacie e negozi di droga offrono cura e cosmetici: Weleda Nuxe (Bio Beauty) Sanoflore ... per non parlare catene di negozi biologici, essi mostrano interamente dedicato ai cosmetici negozi (Naturalia Beauté) o prodotti di marca (La Vie Claire)

Prodotti ricaricabili o mini-biologici

offrono una gamma di trattamenti viso riutilizzabili. L'idea? Ricariche di crema monouso sotto forma di sacchetti da 50 ml che vengono versati in un barattolo di vetro "a lunga durata". Nello stesso spirito, il marchio Elysambre (in farmacia, farmacia e negozi biologici) e il suo trucco organico riutilizzabile (trucco, rossetto, correttore ...).

Innovativa, infine, creme per la cura e sieri sapori organici in monodose da 4 ml (disponibili a Les Nouveaux Robinsons o): Una volta aperto, continuano a tre giorni. Il vantaggio? L'uso esclusivo di conservanti naturali organici

Altro
-. Sulla certificazione Repository definire cosmetici ecologici e biologici
-. In etichetta Nature & Progrès Carta può essere scaricato da Sito Web dell'associazione Nature & Progress