Parodontite: il laser è efficace?

I tuoi denti sono sciolti, le gengive sanguinano quando sono spazzolate, sono rosse e gonfie, hai un alitosi persistente? Devi agire rapidamente prima che i tuoi denti cadano. "Fino ad ora, il trattamento standard per le malattie gengivali in fase avanzata era un intervento chirurgico, e oggi abbiamo un nuovo strumento a nostra disposizione: il laser", afferma il dott. Marcus Keck, un chirurgo. dentista.

che cosa è una parodontite?

la parodontite o malattia parodontale è la distruzione dei tessuti che sostengono i denti, parodontali, la cui gomma è la parte visibile. Questa distruzione è causata da batteri nella scala.

Se non viene fatto nulla per mesi o anni, i denti vengono gradualmente rimossi senza dolore e alla fine cadono, perché i batteri distruggono le fibre che ancorano il dente nell'osso

Parodontite: quali sono i vantaggi del laser?

Sia che si tratti di chirurgia o di laser, l'obiettivo è quello di pulire a fondo il tessuto di supporto per eliminare il tartaro e quindi i batteri.

"Nel trattamento chirurgico, la gengiva viene rimossa dall'osso da un bisturi, e quindi questo spazio viene pulito dal curettage. Gli svantaggi di questo trattamento sono il dolore, sanguinamento, gonfiore dei tessuti e talvolta anche retrazione post-chirurgica delle gengive. Con il laser, non incontriamo nessuno di questi effetti collaterali, perché questa tecnica non è invadente.

Entriamo con la punta del laser nelle tasche esistenti tra il gomma e dente. L'unico effetto collaterale per alcuni è una sensibilità temporanea al freddo e calore per un paio di giorni, "il dentista

parodontite e laser. Come funziona

?" Dopo gengive anestetico locale, laser , associato o meno al perossido di idrogeno secondo il suo tipo, viene applicato su e sotto le gengive. Esso genera un fascio di luce, che ha un battericida e le azioni biostimolanti promuovere la guarigione e la chiusura delle tasche tra la gengiva e il dente ", dice il dottor Marcus Keck. Quattro sessioni di un'ora sono necessari.

In un Il laser è un trattamento molto efficace, che non ha controindicazioni, ma richiede al paziente, come qualsiasi trattamento parodontale, di sottoporsi a una scrupolosa igiene orale.

Quale rimborso?

Per un trattamento laser completo, costa circa 2.500 euro. È costoso, ma meno di un intervento chirurgico convenzionale che può costare fino al doppio. Sfortunatamente, la sicurezza sociale non rimborsa Trattamento delle gengive, sia chirurgicamente che mediante laser

Vengono rimborsate solo due sessioni all'anno di decalcificazione sopra le gengive, ma alcune mutue offrono un rimborso.