Esplorazione funzionale respiratoria

Perché è fatto?

Per valutare il respiro in caso di sospetto di asma, di asma confermata prima dell'eventuale cessazione del trattamento, di tosse persistente per due o tre mesi.

Ma anche in caso di disturbi ventilatori alla ricerca di una BPCO (malattia polmonare ostruttiva cronica), in forti fumatori con o senza sintomi (mancanza di respiro), in caso di difficoltà respiratoria intorno a 75-80 anni

Il principio

L'esplorazione funzionale respiratoria consiste nella misurazione del respiro attraverso a un dispositivo collegato a un computer. I risultati sono quindi interpretati dal medico che ha eseguito il test

Devi prepararti?

Non hai una preparazione speciale da fare e puoi mangiare normalmente. Se vieni per una diagnosi di asma, evita di prendere broncodilatatori prima dell'esame. Se hai l'asma o se hai la bronchite cronica, puoi continuare il trattamento

Come funziona

Sedendo davanti a una macchina fotografica, indossi un fermaglio per naso. Una punta di plastica (monouso), attaccata al dispositivo, viene posta in bocca. Ti viene chiesto di respirare tranquillamente per abituartici per bocca. Quindi eseguirai esercizi, come gonfiare i polmoni e espirando al massimo delle tue possibilità. Farai prima queste manovre lentamente, poi velocemente. E questo, più volte di seguito

Le curve e le misurazioni compaiono sullo schermo di un computer, incluse quelle di capacità vitale, flusso espiratorio ... e sono interpretate dal medico che pratica il test.

A seconda dei risultati, o se lo sforzo ti fa tossire, il medico può farti inalare un broncodilatatore. Una volta che questo farmaco ha avuto il tempo di agire (circa dieci minuti), chiede di ripetere gli esercizi di respirazione e valutare il miglioramento dei risultati.

Quanto dura?

L'esame di solito dura venti minuti, tranne se vi sono stati somministrati broncodilatatori. In questo caso, dura circa trenta minuti.

Come ti senti dopo?

L'esame è un po 'stancante perché stai spingendo il tuo respiro. Ma, normalmente, si recupera molto rapidamente.

Quando sono i risultati?

Li hai immediatamente, perché il medico li interpreta oralmente di fronte a te. Vi sono comunicati per iscritto, entro ventiquattro ore.

Vi sono rischi e controindicazioni?

Non vi è alcun rischio reale, nel peggiore dei casi ed eccezionalmente, L'esame può accentuare le difficoltà respiratorie, ma il medico sarà in grado di darti un sollievo. Questo esame a volte è difficile, se non impossibile, per le persone con difficoltà di lettura (alcune persone anziane). Altre tecniche sono utilizzate nei bambini di età inferiore ai 7 anni.

Disturbi e condizioni desiderati

Asma
Bronchite cronica
BPCO
Fumo