Automedicazione: trattamento efficace di dieci malattie quotidiane

Cura di sé per bruciore di stomaco

Bruciore di stomaco si verifica dopo un pasto e talvolta accompagna reflusso acido all'esofago.

È possibile trattare solo se la sensazione di crampi o bruciore è casuale.

Quali farmaci? Prendere una medicazione gastrica, un antiacido (Maalox, Rennie ...) o H2 antistaminico (...). Se le ustioni sono accompagnate da reflusso acido, utilizzare un antiacido con alginati (...). È inoltre possibile optare per un inibitore della pompa protonica che riduce la secrezione acida gastrica (Mopralpro, controllo Pantoloc). Evitare cibi liquidi prima di coricarsi e alzare la testata del letto

segnali di pericolo che dovrebbero avvisare il medico:
- le ustioni sono prolungate oltre le 72 ore o sono alleviato quando si mangia
- in una persona anziana, dolore come tensione che sale al petto o giù fino ai reni. Vedere rapidamente

Alleviare il mal di stomaco

Un mal di stomaco può avere molteplici cause a seconda della sua posizione

Puoi curare te stesso se il dolore è noto (regole, disturbi digestivi ...) e senza segnale di pericolo

Quali farmaci? Ti verrà alleviato un antispasmodico (, ...), massimo 48 ore.

I segnali di pericolo che devono farti consultare un medico
- bruciore nell'urinare (urinaria o il blocco), sangue nelle urine, brividi
- a una donna macchiato perdite vaginali, la mancanza o il ritardo di regole, dolore severo su un lato l'addome con vomito.

Fine costipazione

La stitichezza si verifica quando la frequenza delle feci è inferiore a tre giorni alla settimana. Da osservare soprattutto negli anziani e nei bambini

Puoi concederti da solo se questo disturbo ha una causa identificabile (cambio di dieta, stress ...)

Quali farmaci? può assumere lievi lassativi (, Duphalac ...) non più di pochi giorni. Per un effetto immediato, sono indicati i prodotti lubrificanti (, Lubentyl, Restrical ...). I lassativi irritanti non dovrebbero essere usati più di una volta alla settimana

Alcune regole di base: bere un grande bicchiere di acqua fredda al mattino e 1,5 litri di acqua al giorno. Focus su cibi ricchi di fibre: cereali integrali ...

segnali di pericolo che richiedono cure mediche:
- vomito,
- niente gas;
- un dolore violento nella pancia,
- stillicidio

Nei bambini: possiamo dare biberon con un'acqua minerale ricca di magnesio (tipo Hepar), possibilmente un lassativo (Duphalac ... ). Senza risultato, consultare entro tre giorni. Un bambino che non ha emesso un movimento intestinale per un giorno, che piange molto e rifiuta la sua bottiglia deve essere visto da un medico molto rapidamente.

Trattare la diarrea

La "corrente" è definita da feci più liquide tre volte al giorno. Si verifica frequentemente a seguito di un'infezione intestinale

Puoi curarti se la diarrea non supera i due o tre giorni

Quali farmaci? In assenza di febbre , prendere un retarder di transito a base di loperamide (Diaretyl, Imossel ...). In caso di febbre, prendere un antisettico intestinale (Ercefuryl, Panfurex ...)

Alcune regole di base: mangiare riso e cibi amidacei. Evitare verdure crude e prodotti caseari, ad eccezione dello yogurt naturale.

Segnali di pericolo che dovrebbe incoraggiare a consultare un medico:
- costipazione seguita da diarrea e un massimo di blocco;
- sangue nelle feci;
- febbre alta (oltre 39 ° C ), a maggior ragione dopo un pasto in comunità;
- se si torna da un viaggio in un paese tropicale

nei bambini: consultare un medico se la diarrea dura più di due giorni .. Ci sono soluzioni di reidratazione della farmacia da dare ogni ora. E i flaconi del latte senza lattosio vengono somministrati per la durata dei sintomi

Per alleviare la tosse

Rari, ansimi, oleosi o secchi? In base alle caratteristiche di tosse, la procedura non sarà lo stesso.

Si può trattare solo se tosse non è troppo fastidio e si verifica dopo una semplice raffreddamento.

Quali farmaci? in tutti i casi, la fumigazione (inalazione di vapore di acqua contenente principi attivi, tipo) può alleviare
- tosse Loose (con catarro) si può prendere un espettorante, 3 volte al giorno prima. 18 ore (Mucomyst, Exomuc ...). Gli sciroppi di scoli di codeina o di codeina sono proibiti.
- Tosse secca (senza muco): gli sciroppi possono aiutare a ridurre la tosse. Da portare al momento di coricarsi (sciroppo di Peter, Atuxane ...). compresse a base di codeina (, Padéryl) sono anche disponibili

I segnali di pericolo che dovrebbe ispirare a vedere rapidamente un medico
- febbre alta e dolori nel polmone;.
- un colpo di tosse rauca come corteccia o un cambiamento di voce,
- in una persona anziana, un colpo di tosse accompagnata da sudorazione, pallore e difficoltà respiratorie;
- una tosse secca per l'imbarazzo Labbra respiratorie, sudore e bluastre

Nei bambini: nessuno sciroppo può essere somministrato con l'automedicazione prima di 2 anni. Oltre a ciò, le raccomandazioni sono le stesse che per l'adulto. Una tosse sibilante tra ottobre e febbraio suggerisce la bronchiolite: consultare. Nessun tablet a base di codeina per 15 anni

Leggi anche :. Quattro soluzioni naturali per la tosse

La cura solo il mal di gola

banale Sintomo piccole infezioni invernali, mal di gola può rivelare tonsillite. Sarà quindi monitorare gli sviluppi.

Si è possibile trattare solo se non si ha la febbre e se il disturbo non è eccessivo.

Quali farmaci? compresse e colluttori hanno un'azione antibatterica (Lysopain, Drill ...), a volte associata ad un anestetico locale (, ...). La decisione non deve superare i tre giorni

I segnali di pericolo che dovrebbe incoraggiare a consultare un medico. Dolore insopportabile, accentuato quando il mento verso il basso con la febbre. Se questi sintomi persistono oltre le 48 ore, specialmente nei bambini, vedi

Nei bambini: per motivi di sicurezza, le compresse non possono essere somministrate prima dei 6 anni di età. Utilizzare un collutorio

Leggi anche:.? Losanghe mal di gola o spray che scegliete

Termina un naso che cola

Nella maggior parte dei casi, questo ritardo è dovuto a un virus invernali. In linea di principio, tutto torna alla normalità in una settimana

Puoi concederti se il flusso non è purulento e non è accompagnato da febbre.

Quali medicine Il lavaggio del naso con spray per acqua di mare o soluzione salina fisiologica (Sterimar ...) rimane il trattamento migliore. Se il naso è bloccato, è possibile spruzzare un nasale antisettico (Désomédine, Rhinotrophyl ...).

Inoltre, siamo in grado di prendere decongestionanti pseudoefedrina base tipo Actifed, Fervex, Dolirhume ... Ma questi farmaci hanno contro-indicazioni ( pressione del sangue scarsamente controllata ...) e può presto essere prescritto solo su prescrizione medica. Inoltre, contengono paracetamolo: attenzione ai duplicati

I segnali di pericolo che dovrebbero indurti a consultare un medico:
- mal di testa, febbre e dolore al di sopra del naso
- starnuti ripetuti, scarico chiaro, occhi rossi e gonfi

Nei bambini: lavaggio del naso ( in cialde) è il trattamento di scelta.

Da leggere anche: Il freddo del bambino, come evitare le complicazioni?

Alleviare un occhio irritato

Anche se l'occhio è un po 'rosso e pizzica leggermente , fai attenzione: nessuna prematura auto-medicazione

Puoi curarti se l'irritazione è durata meno di 36 ore

Come ottenere il trattamento? Rimuovi le lenti se le indossi. Pulire l'occhio con acqua calda bollita o soluzione salina fisiologica (Dacudosi, Dacryum ...)

I segnali di pericolo che dovrebbero indurli a consultare rapidamente un medico:
- il dolore è violento e colpisce solo un occhio,
- l'irritazione è accompagnata da disturbi visivi: campo alterato, visione offuscata, mosche,
- gli occhi sono incollati al mattino,
- la palpebra è gonfio, rosso e doloroso

Trattare un mal di testa

I mal di testa, che sono molto comuni, sono generalmente benigni. Ma in alcuni casi, può essere un'emergenza medica

Puoi curarti se il dolore è familiare e occasionale

Quali medicinali? Il paracetamolo è il trattamento di scelta. È possibile alternare con ibuprofene, un farmaco antinfiammatorio non steroideo. L'aspirina non è raccomandata al di fuori di una prescrizione

segnali di pericolo che dovrebbero indurti a vedere un medico con urgenza (chiamata 15 o 112):
- dolore insolito, molto violento e brutale,
- disturbi del linguaggio, del camminare o della vista,
- febbre, vomito e malessere alla luce.

Nei bambini: paracetamolo (dose in base al peso). Ma se il mal di testa dura per più di 24 ore, con febbre, vomito e comportamento insolito, consultare immediatamente un medico

Eliminare la febbre

La temperatura è anormale non appena è supera i 37,5 ° C. Sotto i 38,5 ° C, non è necessario alcun trattamento speciale

Puoi curarti se questo sintomo rimane isolato (schiocco a freddo, vaccinazione ...) e non supera i due giorni.

Quali medicinali? Gli antipiretici sono indicati per febbri superiori a 38,5 ° C. Prendi prima il paracetamolo. È possibile alternare con antinfiammatori (in assenza di malattia virale): ibuprofene (Nurofen, Advil ...) o ketoprofene (Toprec). L'aspirina deve essere maneggiata con cura

I segnali di pericolo che dovrebbero indurti a consultare un medico:
- una temperatura superiore a 40 ° C
- è accompagnato da mal di testa significativi, brividi, vomito, dolori al petto o allo stomaco: chiamare il 15 o il 112,
- se si ritorna da un viaggio in un paese tropicale,
- si innesca in una persona malata cronica: diabetica, cardiaca ...

Nei bambini: in linea di principio, una febbre inferiore a 38,5 ° C non richiede trattamento. Se necessario, somministrare paracetamolo. Ma in un bambino di meno di 2 mesi, vedi subito

Le regole d'oro dell'automedicazione

Per l'automedicazione efficace e senza rischi, Dr. Loïc Etienne specifica tre principi di base.

- Evita autodiagnosi. Potresti perdere una patologia importante che solo un medico può individuare.

- Un sintomo isolato può essere curato con l'automedicazione per tre giorni, oltre i quali è necessario consultare. Ridurre il ritardo a 48 ore per due sintomi. Non più di 24 ore per tre sintomi

- Leggere il foglio illustrativo. Anche over-the-counter, hanno effetti collaterali e possono interagire con altri prodotti.