Dimagrimento: il programma di pancia piatta che allevia gli effetti della menopausa

Una cinquantina, il corpo cambia come risultato di cambiamenti ormonali. La quantità di estrogeni prodotti dalla caduta delle ovaie, che si traduce in una migrazione delle riserve di grasso dalle borse laterali all'addome

Allo stesso tempo, aumenta la ritenzione idrica e la massa muscolare inizia a diminuire, con conseguente una diminuzione del metabolismo basale, cioè il dispendio energetico a riposo

Questo periodo è talvolta accompagnato da una necessità di compensare mangiando più , più più grasso e più dolce, che aumenta l'aumento di peso e la conservazione. Per limitare gli effetti di questa inevitabile menopausa, sono necessari molti sforzi! La sfida: ridurre con successo l'assunzione di energia, senza causare carenze, frequenti in questo momento cruciale nella vita di

I 5 punti chiave per ritrovare un ventre piatto con la menopausa

  1. Ho freno la mia bocca piena .. Quando il metabolismo basale diminuisce, anche l'apporto energetico deve diminuire. Altrimenti, le calorie in eccesso vengono memorizzate. Vediamo quindi le porzioni verso il basso, specialmente a cena, non stringiamo, e non ci costringiamo a mangiare quando non abbiamo fame. In caso di voglie, permettiamo uno spuntino ricco di fibre e proteine: 1 frutta fresca, verdure masticabili + 1 manciata di mandorle o 1 yogurt magro.
  2. Dò il grasso aggiunto. 1 cucchiaino. a s. olio o burro vale da 80 a 130 calorie! Non cuciniamo più con l'occhio, ma con un cucchiaio: basta 1 al giorno, privilegiando gli olii vegetali e variandoli (colza, nocciola, oliva, lino ...). Favorisce la cottura senza grassi: vapore, carta stagnola, forno ... e aggiungiamo sughi leggeri (coulis di pomodoro, formaggio bianco sbattuto con limone ed erbe aromatiche, vinaigrette leggera ...). La mattina ci siamo scambiati il ​​burro ricca di grassi saturi nei confronti di un ricco di mandorle purea omega-9.
  3. Ho meno sporca. Alla menopausa, non v'è più la ritenzione idrica. Il sodio trattiene l'acqua nelle cellule! Limitiamo cibi preparati e cibi ad alto contenuto di sale (pane, pesce affumicato, salumi, formaggi, dadi da brodo, salsa di soia ...), senza rivendita suo piatto a tavola, per esaltare il gusto di piatti con spezie ed erbe e risciacquo in scatola. Mentre il sale stuzzica l'appetito, ridurlo è anche un buon modo per mangiare di meno.
    Leggi anche: Ritenzione idrica: riequilibrare la tua dieta con micronutrizione
  4. Ho fonti alternative di calcio Uno dei maggiori rischi della menopausa è l'osteoporosi, una demineralizzazione delle ossa che può portare a fratture. Per limitare questo fenomeno, si aumenta il suo contributo nel calcio, si limita il sale e i prodotti acidificanti che favoriscono il suo volo. I latticini sono consumati, ma non solo perché a volte sono ricchi di grassi saturi e, per alcuni, difficili da digerire. Si pensa di frutta secca (noci, nocciole, mandorle ...), ricco di acidi grassi polinsaturi, l'acqua di calcio (Hépar, Contrex ...) e sardine in scatola.
  5. do un posto centrale per le verdure. Alta in fibre e acqua, ma a basso contenuto di calorie, saziano a buon mercato e rallentano l'assimilazione di altri nutrienti, limitando così lo stoccaggio. Sono ricchi di potassio, un minerale che combatte la ritenzione idrica e calcio che aiuta a prevenire l'osteoporosi. Sono preferiti cucinati per facilitarne la digestione.

Leggi anche: Osteoporosi: 10 consigli per mantenere le ossa forti

Il tuo giorno tipo speciale pancia piatta

Colazione

  • Tè o infuso senza zucchero aggiunto
  • 40 g di pane lievitato con semi di sesamo, segale o multicereali + 10 g di purea di mandorle
  • 10 mandorle o nocciole
  • 2-3 fichi secchi

Pranzo

  • 100 g di carne rossa bianca o magra
  • ½ piatto di verdure
  • 40 g (peso crudo) semi-completi o alimenti amidacei completi
  • 1 ciotola di insalata verde con 1 cucchiaio. a s. di olio di colza
  • 100 g di composta

Cena

  • 1 tazza di zuppa fredda o verdure fredde
  • 50 g di pesce freddo o 1 uovo
  • ½ piatto di verdure cotte
  • 40 g di pane lievitato
  • 30 g di formaggio di mucca, di capra o di pecora
  • 1 frutto cotto

Sport che aiutano a mantenere la linea dopo il 50

Nordic Walking: grazie ai bastoncini, l'80% dei muscoli del corpo funziona: gambe, braccia, schiena, spalle, cintura addominale ... Il dispendio calorico è importante (da 400 a 600 calorie / h), come il lavoro cardiorespiratorio.

tai-chi-chuan: basato sulla lentezza e il radicamento del corpo nel terreno, questa arte marziale cinese rafforza l'equilibrio, il muscolo senza impatto e sviluppa la coordinazione e il controllo dei gesti.

Leggere anche:

  • Perda la pancia per una salute migliore , Dr. Boris Hansel, € 10,50, ed. Hachette Pratique
  • Il modo migliore per mangiare, Angélique Houlbert, 22 € (Thierry Souccar)