Quale pianta è pericolosa per il mio gatto?

Le piante sono un pericolo per il tuo gatto in giardino o in campagna?

L'avvelenamento è raro

I proprietari di gatti lo riconoscono facilmente, i loro pomodori amano grattarsi il terriccio dei vasi, fare artigli sui tronchi e gustare di volta in volta piante al coperto o all'aperto. Ma dopo sono malati?

"I casi di intossicazione da parte delle piante, davvero provati e seri, sono rari" , osserva Nicolas Massal. Se gli capita di masticare delle foglie, i gatti le sputano spesso perché le trovano amare, irritanti. Non torneranno. E anche se inghiottono, le quantità sono spesso minime e i disturbi generati senza grande importanza.

La conoscenza del gatto

Tutto suggerisce che i gatti possono distinguere ciò che è sicuro e ciò che può presentare un pericolo per loro. Loro "selezionano" le piante in base al loro odore (che noi umani non sentiamo sempre) e alla loro consistenza. Mangiano alcuni che li aiuteranno a vomitare i capelli ingeriti quando puliscono il loro mantello.

Il gattino più esposto

I gattini, sono forse più esposti, ma il loro comportamento orale esplorativo è molto breve.

"Il desiderio di assaggiare tutto va rapidamente e rapidamente, diventano molto selettivi e, di fatto, diffondono il rischio di intossicazione, soprattutto dalle piante."

Attenzione , questo non vuol dire che gli incidenti gravi causati da piante tossiche non può avvenire.

Attenzione ai pesticidi!

Spesso queste non sono le piante che costituiscono una minaccia diretta per gli animali, ma prodotti agenti fitosanitari usati per il loro trattamento

Se un gatto cammina in un vicolo in cui è stato usato un diserbante, può "bruciare" i suoi cuscinetti o soffrire di irritazione orale dopo la leccatura. Il migliore è ancora vietare questo tipo di prodotto (giardinaggio naturale) o, in caso contrario, tenere il gatto in casa per due giorni dopo l'applicazione di prodotti pericolosi.

Pulire il cappotto del suo cat

Il gatto a volte ritorna dalle sue scappatelle nel giardino con tracce di resina di pino o abete sul cappotto. Tendere a leccare per sbarazzarsi di esso e rischiare, anche lì, una reazione allergica e irritazione locale. Ispezionare la pelliccia e rimuovere la resina

Prestare attenzione al polline di giglio. Questa pianta sarebbe molto pericolosa per i gatti. E in caso di comportamenti bizzarri o sospetto di avvelenamento (vomito, salivazione, diarrea ...), prendere immediatamente il vostro gatto dal veterinario

Ma spesso sono i gatti che sono più dannosi per le piante .: li spezzano, li rovesciano, li sradicano, li urinano. Una parola di avvertimento ...

Alcune piante pericolose

  • Una linfa irritante Lunga è la lista delle piante che sono pericolose per il gatto. Tra i più comuni nelle nostre case e giardini comprendono dieffenbachia, filodendro, ficus o poinsettia la cui linfa (lattice), molto irritante, può causare gravi danni ai reni.
  • Bulbi, foglie, frutta tossici ... Altre piante sono dannose per il gatto se ingeriscono alcune parti, come bulbi di tulipani e giacinti. Foglie, fiori e frutti di bosco caduta mughetto sono spesso citati nei casi di avvelenamento.
    fermarlo anche bere l'acqua dal vaso in cui è posizionato il mughetto. Per quanto riguarda le azalee e i rododendri, tutte le loro parti sono pericolose per i gatti.
  • Cipolle, scalogni, percalle e cacao, da vietare. Impedire che il tuo gatto venga utilizzato durante la cottura, non lasciarlo scaldare la salsa di piatti.