Perché non si deve avere paura di donare il sangue

Chi può donare il sangue?

Chiunque abbia almeno 50 chili, avendo tra i 18 e 70 anni (da 18 a 65 anni e oltre 55 chili per una donazione di plasma e piastrine) e riconosciuti da un medico. Il donatore deve avere emoglobina sufficiente

  • Se ha ricevuto un trattamento antibiotico o dentale, deve attendere sette giorni. In caso di ridimensionamento dentale, deve attendere un giorno (il periodo di sette giorni è stato ridotto a un giorno a luglio 2016). Questo ritardo di un giorno è valido anche se il trattamento riguarda carie
  • È necessario attendere quattordici giorni dopo un episodio infettivo e quattro mesi dopo un viaggio in un paese in cui la malaria è prevalente o dopo un intervento chirurgico. Ci vogliono otto settimane tra due donazioni di sangue intero

Tutti i gruppi sanguigni sono utili per i pazienti. Tuttavia, i donatori del gruppo O e A sono particolarmente ricercati perché i loro globuli rossi possono trattare un gran numero di pazienti.

Per la donazione di plasma, le persone del gruppo AB sono "donatori universali nel plasma" : i loro possono essere trasfusi a tutti i pazienti. Sono quindi molto ricercati per questo tipo di donazione. Come i donatori del gruppo B (9% della popolazione)

Quali test vengono eseguiti sul sangue del donatore?

Il sangue è composto da tre elementi: i globuli rossi , piastrine e plasma

Il plasma può essere trattato con processi fisici o chimici: queste tecniche rendono inattivi tutti gli agenti infettivi. Tuttavia, questo metodo non è possibile per i globuli rossi o le piastrine. Pertanto, vengono effettuati vari test per rilevare l'HIV, l'epatite B e C, la sifilide. Questo screening viene effettuato sistematicamente su tutte le donazioni . D'altra parte, se una persona ha viaggiato in un paese con una particolare malattia come la malaria, vengono effettuati ulteriori test.

C'è un rischio, per quanto piccolo, per il donatore?

il rischio infettivo è controllato da uso di materiale monouso . Tuttavia, la donazione di sangue è una tassa. È quindi possibile avere un ematoma, una piccola complicazione locale o una reazione del corpo (malessere ad esempio).

Dopo la donazione di sangue, è importante riposare ed evitare qualsiasi attività che richieda sforzo fisico significativo o con rischio di caduta. Si raccomanda inoltre di bere più acqua per aiutare il corpo a recuperare il sangue prelevato.

Come succede quando si dà il sangue?

Per una prima donazione, si chiede al donatore di presentare un documento di identità. Prima di ogni donazione, gli viene consegnato un questionario di pre-riempimento. Quindi un medico gli dà un colloquio confidenziale e una visita medica. Un'infermiera appositamente addestrata le prende il sangue. Il donatore riposa con uno spuntino per riacquistare le forze.

Per una donazione di sangue intero dura circa 10 minuti. Per l'intera visita, ci vogliono almeno 45 minuti. Il donazione di plasma e donazione di piastrine durare più a lungo.

Dove donare il sangue?

Nei vari siti permanenti del EMATOLOGICO francese (EFS ) o in raccolte organizzate regolarmente in tutta la Francia

Per sapere dove si trova la struttura o la raccolta più vicina, visitare il sito web ufficiale del

è pagato dare sangue?

La donazione di sangue è un atto totalmente volontario e anonimo . È fatto volontariamente senza alcun compenso (finanziario o altro).

A cosa può essere usato il sangue dato?

I bisogni sono molti:

  • per aiutare una donna che, al momento della sua nascita, ha perso un sacco di
  • partecipare al recupero di una persona con cancro o leucemia trattata con chemioterapia
  • trattare pazienti con alcune alterazioni genetiche dei globuli rossi (anemia falciforme o talassemia)
  • aiutare le persone con anemia o coloro che hanno avuto un intervento chirurgico maggiore

può essere utilizzato da vittime di ustioni, emofiliaci, persone con disturbi emorragici o grave immunodeficienza ...

C'è ancora no "sangue sintetico" che può essere sostituito dal sangue umano.

Quante persone donano sangue da trattare in Francia ogni anno?

Circa uno milioni di persone beneficiano ogni anno di un ent (trasfusioni o farmaci derivati ​​dal plasma) da una o più donazioni di sangue Diecimila donazioni di sangue sono richieste ogni giorno

Ogni anno, più di 1,6 milioni di persone donano sangue . Nel 2015, tutte le donazioni combinate (sangue intero, plasma, piastrine), sono state effettuate più di 2,9 milioni di prelievi (cifre EFS).