Yoga della voce: 12 esercizi contro lo stress e le emozioni negative

Sound Yoga è una tecnica sviluppata qualche decennio fa da Patrick Torre, fondatore dell'Istituto delle Arti della Voce e insegnante dello yoga del suono.

Yoga della voce, come funziona?

La sua promessa? Trovare l'armonia in noi rilasciare lo stress che ci e emozioni negative di distanza attraverso la vibrazione della nostra voce assale. Un'interazione corpo-voce che spiega Emmanuel Comte, ricercatore e compositore, con l'effetto di risonanza :

Il corpo, trasformato in uno strumento di una musica composta da vocali e consonanti associate alle posizioni yoga, trova una sensazione di unicità e benessere.

3 idee ricevute sullo yoga del suono

Devi saper cantare giusto Niente affatto! La voce risuona nel corpo delle formule, i famosi mantra. Questi sono fonemi composti da vocali e consonanti. Questi mantra bïjas creano vibrazioni che stimolano i nostri centri energetici.

Devi essere molto bravo nello yoga. Nessuna capacità è un prerequisito. Il corpo e la testa si armonizzano per sviluppare una forza silenziosa, una gioia di vivere necessaria per il benessere interiore che non passa attraverso le prestazioni fisiche.

È più spirituale che fisico. Possiamo avvicinarci questo yoga per uno scopo terapeutico, per sentirsi meglio. Ma la sua ultima vocazione è quella di riunire tutto ciò che ci compone, la nostra dimensione energetica, mentale e spirituale. Patrick Torre dice che si tratta di passare da "l'essere esistenziale che siamo all'essere essenziale".

Come praticare lo yoga della voce?

Meglio essere guidati da un insegnante che si adatta gli esercizi alle nostre richieste. Ma si può iniziare per esercitarsi a casa : l'ideale sarebbe istituire un rituale, ad esempio al mattino per due o tre settimane e per alcuni minuti per imparare.

Facciamo un respiro lento e profondo che non va mai verso il basso. Chiudiamo gli occhi durante esercizi che devono rimanere facili da vivere. E ci arrendiamo se troviamo una postura spiacevole.

  • Sull'ispirazione, pensiamo al suono (con una o due eccezioni annotate).
  • Alla scadenza, lo soffiamo o lo facciamo vibrare.

a trovare la serenità e l'energia in dodici situazioni quotidiane , Patrick Torre e Monique Rousselle guidarci ad alzare la voce in buona forma

esercizio 1 :. si hanno così tanti problemi da risolvere voi non riesci a trovare il sonno

Suono laterale Ritorniamo a ciò che avremmo dovuto fare, non riusciamo a trovare riposo. Calmiamo i suoi pensieri con il suono "Mmmm" pronunciato a bocca chiusa. Questo suono vibra la testa alla fontanella e provoca un sorriso che è disegnato sul nostro viso. Questo suono ci ferma nel momento presente. Non proiettiamo nulla, entriamo in una calma profonda.

Postura laterale Possiamo praticare questo suono sdraiati a letto, mascelle rilassate, palpebre sugli occhi, braccia lungo il corpo, inspiriamo profondamente e alla scadenza mormora il suono "Mmmm" visualizzando il centro della fronte. Continuiamo con una respirazione normale senza suono e ricominciamo.

Esercizio 2: Ti senti disperso, non puoi sapere quale sia la priorità o meno

Côté figlio Nel tumulto della vita di tutti i giorni Andare in uno stato di meditazione ti permette di connetterti con te stesso. Le scelte sono gradualmente alleggerite. Per questa pratica il suono "Iii" senza far vibrare, appena soffiato sul tempo della scadenza. È un suono in ascesa che ci collega al cielo, a ciò che è sopra di noi, lo sentiamo dall'interno pronunciandolo.

Postura laterale Sdraiati, alza le gambe e le natiche, i gomiti a terra metti le mani sotto i tuoi reni, le dita dei piedi verso il cielo. Tieni questa posizione
per uno o due minuti

Esercizio 3: ti senti come se stessi ancora eseguendo un ruolo

Suono laterale Questo atteggiamento è difesa, protezione, ma si trasforma anche in una camicia di forza e ci allontana da ciò che siamo veramente. Pronuncia il suono "Saouhhh", i suoi mezzi bassi risuoneranno nel tuo cuore per aiutarti a trovare la tua autenticità. Il suono "Sa" permette di sfuggire alle emozioni negative mentre il "ouhhh" rilasciato sul ci espira alla nostra interiorità. Permette di trovare il suo posto.

lato postura. Assisi in ginocchio, le ginocchia palme aperte sollevate, schiena dritta, dicono 12 "Saouhhh" e la catena inclinando leggermente la testa a terra, sdraiato sul busto ginocchia, braccia lungo il corpo, fronte a terra come segno di umiltà. Mantenere questa posizione mudra yoga un massimo minuto

Esercizio 4: Si prende al volo con troppa facilità, si portano per non

Il suo lato Per lasciare sgonfiare questo troppo emotivamente carica simile. alla rabbia soffia il suono "Che" nella scadenza che si svuota totalmente
sulla "e". Allo stesso tempo, visualizza l'area del fegato che si occupa simbolicamente delle tue emozioni negative. Poi, con gli occhi ancora chiusi, l'ispirazione, visualizzare il colore blu turchese, quella dei mari del Sud.

postura laterale. seduto a gambe incrociate, le mani appoggiate sul diaframma, ruotare il busto verso destra per ispirazione. Pronunciare il suono "Che" sulla scadenza tornando sull'asse mentre sfiora il fegato delle mani e spingendole in avanti, come se volessi inseguire le emozioni negative che contiene.

Esercizio 5: si passa da eccitazione alla depressione, e viceversa senza capire perché

suo fianco in questo vortice di specie, è di riportare la calma in sé .. Pronuncia il suono "Hûm" per riconnetterti con te stesso. Il suono "Hu" (U è sempre pronunciata "o" lo yoga del suono) viene soffiata profondamente sulla scadenza, la "m" su cui si è completato un sapore migliore il tono.

Lato postura Seduti su una sedia con i piedi piatti sul pavimento, mettere entrambe le mani aperte, i palmi rivolti l'uno verso l'altro all'interno delle cosce. Questo permette di chiudere questa postura al fine di conservare le sue energie. Chiudi gli occhi lentamente mentre pronunci il suono "Hûm"

Esercizio 6: Sei sempre arrabbiato anche se non esternalizzi

Suono laterale Prova ad evacuare attimi quell'emozione invece di trattenerla quando senti che si avvicina. Pronunciare il suono "Ha" tre volte di seguito e terminare con il suono "U"

Posizione laterale Sedersi con la schiena diritta ei palmi delle mani aperti sulle ginocchia, inspirare delicatamente. Quindi, inspirare attraverso il naso e soffiare il suono "Ha" tre volte di seguito, inspirare, quindi soffiare il suono "U" molto dolcemente. Il corpo e il viso si rilassano

Esercizio 7 :. Sei paura di tutto, si sente che è irrazionale

Il suo lato Invita questa preoccupazione si diffonde via per catturare di nuovo il potere. il positivo. Dì il suono "Tchiouh" come un getto d'acqua che si fonde e scappa. Sul inalare, visualizzare i reni in cui viene presentata la paura, poi svuotare le tensioni che ha accumulato lo stesso tempo che si lascia piombare in una sola volta il suono fuori delle labbra.

postura laterale Seduto sul bordo di una sedia, adottare la postura di una sfinge, i gomiti posizionati a metà strada sulle ginocchia mentre gli avambracci si appoggiano su di esso, arrotondati all'indietro, la testa leggermente sollevata. Pronunciando il suono "Tchiouh" sentirai nell'inalazione due piccole orecchie che si gonfiano a livello dei reni, quindi svuotate con il rilascio del suono.

Esercizio 8: senti il ​​tuo corpo totalmente contratto mentre non fai nessuno sforzo

Suono laterale Il corpo si trasforma in una scatola a tenuta stagna che concentra le tensioni morali. Rilassati con il suono "Ahhh" che induce un sospiro di sollievo

Postura laterale Sdraiati sul pavimento, braccia lungo il corpo e sbadigli più volte. Contrarre i muscoli per 5 secondi, quindi rilasciarli per 5 secondi mentre si espira il suono "Ahhh". In questa alternanza, inizia con i muscoli inferiori (piedi, gambe, cosce), quelli centrali (glutei, addominali) e finisci con la parte superiore del corpo (pugni, braccia, collo, viso).

Esercizio 9: Sei stanco ... anche nei weekend

Suono laterale Durante il giorno perdi più energia che guadagni. Per preservarlo, inspirate lentamente la bocca aperta mentre visualizzate la forza di una montagna o di una quercia secolare. Quindi fai scorrere delicatamente l'aria attraverso il naso contraendo leggermente la laringe in modo che il flusso d'aria produca un rumore di attrito sulle corde vocali. Questa tecnica di respirazione è chiamata "Ujjay"

Postura laterale Seduti su una sedia, i piedi per terra, le mani sui palmi delle cosce verso il cielo, contrarre leggermente l'area perineale all'espirazione del suono mentre Piegare i pugni mentre il basso addome ritorna alla colonna quando il suono si allunga

Esercizio 10: Sei spintonato dal tempo, ti senti come se avessi sempre un suono laterale

in ritardo. Per mantenere una piccola distanza dalle tue azioni, pensa al suono "Aïm". Fa risuonare la testa alla fontanella e permette di allontanarsi dalla sua mente

Postura laterale Adottare una posizione invertita che permetta di bloccare la circolazione dei pensieri, la posizione della candela o quella di la clip. Le gambe leggermente piegate, i piedi leggermente divaricati, inclinare delicatamente il corpo e la testa in avanti, le mani che si avvicinano ai piedi.

Esercizio 11: dubiti di te, hai l'impressione che tu non non verrà mai

Côté son. Si tratta di riconquistare la tua fiducia. Dì il suono "So'Ham", significa "Io sono quello", il modo di affermare la tua identità. Il suono "So" è allungato e pronunciato alla prima scadenza, il suono "Ham" più secco, viene pronunciato alla seconda scadenza.

Postura laterale Seduto su una sedia, con le mani aperte sulle ginocchia, posto di fronte a una grande apertura per affrontare l'orizzonte. Dopo aver pronunciato il "So'Ham"
a voce alta e facendoli vibrare, inseguili senza farli vibrare. Ispirare l'universo al suono "So" ed espirare verso l'universo sul suono "Ham" visualizzando l'adempimento dei tuoi progetti in modo da materializzarli.

Leggere anche: Come riconquistare la tua fiducia

Esercizio 12: Ti lasci prendere dal panico almeno ti viene chiesto

Suono laterale Allontanati da questo senso di minaccia e trova la sicurezza interiore pronunciando il suono "A Ha". Inspirate il suono "A" e suonate il suono "Ha", disegnano un sorriso sulla vostra faccia

Postura laterale Sedendo a gambe incrociate, schiena dritta, mani dietro al collo, inalate la "A" e soffia "Ha" girando delicatamente il busto a destra, riposati per un secondo senza bloccare il respiro, quindi torna al tuo asse. Ripeti due o tre volte prima di fare lo stesso lato sinistro. Infine, porta le mani lungo il corpo e soffia un "Haaa" di piacere.

  • Da leggere: Il suono delle vibrazioni , E. Comte, 20 €, ed. Dangles
  • Listen: Universal Om, il mantra dei mantra, P. Torre, € 20,65, ed. Dangles
  • Ulteriori informazioni: