Yoga

Origine dello Yoga

Il termine yoga significa " unione "in sanscrito. Questa pratica ancestrale originaria dell'India predica l'unione del corpo e dello spirito e l'unione dell'anima individuale (nostra) e dell'anima universale (il Creatore). Questa pratica è stata originariamente trasmessa da insegnante a studente.

Principio dello Yoga

Secondo la medicina tradizionale indiana, un corpo sano e uno stile di vita sano sono necessari per una buona evoluzione dell'anima e dello spirito.

Questi esercizi che combinano meditazione, ginnastica dolce, posture e respirazione libererebbero le tensioni psicofisiche accumulate nei chakra. I chakra sono centri di energia spirituale, situati nel corpo, in corrispondenza di alcune funzioni vitali, mentali e spirituali. Di solito ce ne sono sette dall'estremità inferiore della colonna vertebrale alla parte superiore del cranio. La liberazione dei chakra permetterebbe una migliore unione di corpo e mente e una migliore salute per il praticante.

In Occidente, lo yoga è considerato una pratica di benessere e rilassamento. Sebbene in origine sia un concetto spirituale, non è affatto una pratica religiosa. È quindi accessibile a tutti, da bambino ad adulto, credendo o meno.

Perché iniziare lo yoga?

Secondo la tradizione indiana, lo yoga è una pratica che influenza la salute generale del bambino. individuale. Per i medici occidentali, i suoi benefici sono legati al benessere, al rilassamento o al miglioramento di determinati disturbi. Lo yoga è raccomandato per:

  • trattamento di stress e ansia
  • miglioramento della capacità polmonare e disturbi respiratori come l'asma
  • miglioramento della circolazione sanguigna;
  • Diabete
  • Trattamento dei disturbi muscoloscheletrici

Vedi anche: I benefici dello yoga

Come praticare lo yoga?

Le sessioni di yoga sono generalmente praticate in piccoli gruppi su tappetini, almeno una volta alla settimana. La pratica si basa essenzialmente sulla realizzazione di posture (asana) , la padronanza del respiro (pranayama), l'apprendimento delle tecniche di meditazione.

Esistono ancora più di circa venti diversi stili di yoga, di cui i cinque principali sono:

  • Karma yoga : è lo yoga dell'azione giusta e disinteressata;
  • il Bhakti yoga : il yoga della devozione
  • J ana yoga: yoga di conoscenza e saggezza
  • Raja yoga : yoga di meditazione
  • Hatha yoga (il più praticato in Francia e in Occidente): lo yoga dell'equilibrio mente-corpo

Controindicazioni allo yoga

Alcune posizioni yoga sono scoraggiate o inaccessibili alle persone hanno gravi problemi all'anca, sclerosi multipla o convulsioni epilettiche.

Le donne incinte si sposteranno in yoga prenatale per esercizi e posture adattato. Infine, nel contesto di una recente procedura chirurgica (meno di sei mesi, la pratica dello yoga è fortemente scoraggiata). In caso di dubbi, chiedi il parere del tuo medico

Come è una sessione di yoga

Il corso si svolge in cinque fasi successive, più o meno lunghe:

1. Relax: Quando arrivi in ​​una lezione di yoga, i primi minuti sono dedicati al relax. permette di lasciare da parte le proprie preoccupazioni e impiegare qualche minuto per lasciarsi svuotare (pratyahara)

2. Esercizi di respirazione (pranayama) : Si tratta di osservare il tuo schema di respirazione e cambiamenti - questi esercizi sono essenziali per imparare come controllare la respirazione, come concentrarsi meglio e come ascoltare meno la mente. per eseguire le posizioni in piena consapevolezza, per purificare il corpo e la mente.

3. Preparazione per le posture: Questa è una parte dedicata al riscaldamento del corpo mediante una serie di posture fluide e di facile accesso. La più conosciuta è quella del saluto al sole (Surya Namaskara) una sequenza di dodici posture

4. Le posizioni (asana) . le posizioni sono ovviamente al centro della sessione. Vengono eseguiti in piedi, sdraiati, seduti con livelli di difficoltà progressivi. E 'essenziale concentrarsi sulla respirazione e potete lasciare andare necessità di meditazione (dhyana) .

in piedi, ad esempio, viene eseguita la posizione del triangolo, le gambe divaricate. Lo studente inspira profondamente, alzando le braccia tese orizzontalmente in linea con le spalle. I fianchi ruotano delicatamente in modo che la mano destra cada sul piede sinistro. Manteniamo la posa, quindi dopo diversi respiri, torniamo alla posizione iniziale per ripetere il movimento con l'altro braccio. Ci sono più di 80.000 posizioni yoga diverse

5. Integrazione, al termine della sessione, con riposo: Al termine di una sessione di yoga, il corpo ha bisogno di un periodo di tregua e calma mentale prima di riprendere la sua attività abituale. Sdraiati o seduti, lo studente può rilassarsi un'ultima volta i muscoli sollecitati durante la pratica e sperimentare un corpo e una mente pacifici prima di immergersi nella sua vita quotidiana.

Vedi anche: Yoga voce: 12 esercizi contro lo stress e le emozioni negative

Come scegliere un insegnante di yoga

prima di scegliere un insegnante di yoga, è necessario innanzitutto determinare il tipo di yoga che fa per voi. Sentiti libero di richiedere il diritto di frequentare un corso o di frequentare un corso di prova. In generale, i centri prevedono questa opzione a un tasso di accesso preferenziale. Durante questa sessione, sarai in grado di vedere se lo stile di insegnamento dell'insegnante e la pratica stessa sono in linea con quello che stai cercando.

In Francia, non esiste un titolo ufficiale per gli insegnanti di yoga. La pratica è quindi aperta a diversi tipi di allenamento, di diversa qualità. È consigliabile assumere un insegnante con un minimo di due, tre e anche quattro anni di formazione. Assicurarsi inoltre che lui personalmente praticare lo yoga per almeno cinque anni almeno tre volte a settimana.

L'UNY, Il FNEY FIDHY e fornire un elenco di insegnanti certificati in cui è possibile forse trovare il tuo futuro insegnante.

FIDHY e FNEY sono membri ordinari dell'UEY (Unione Europea Yoga di diciassette federazioni dei paesi dell'Europa). L'UEY assicura una base comune per l'insegnamento dello yoga, veri e propri criteri di qualità professionale.

Il tempo e il costo di una sessione di yoga

Il costo di sessione di yoga tra i 20 ei 40 euro un'ora a un'ora e mezza di pratica. Alcuni centri offrono tariffe forfettarie su diverse sessioni, mese, trimestre o anno per ridurre il costo per sessione, ma le disparità regionali rimangono forti.

Lo yoga è considerato una pratica a metà strada tra relax e sport soft. Essa, pertanto, non rientrano nella categoria delle discipline e terapie rimborsato dalla sicurezza sociale e reciproca complementarietà.

Per saperne di yoga

Libri

  • La bibbia dello yoga, Christina Brown ed. Guy Trédaniel, 3a edizione, 2010. Un libro completo su yoga, che descrive in dettaglio le diverse posture di progredire passo dopo passo, in pratica,
  • Yoga pigro, Davina Delor, ed. Marabout 2012 Re: un libro per mettere il pigro in termini di sforzo e soprattutto la serenità e il benessere

DVD

  • Yoga facile per i manichini, .Sara Ivanhoe, Studio Lmlr, 2011: 80 minuti di DVD di formazione per principianti
  • Yoga inizio e la progressione, Anne Tapol e Pierre Courtejoie, L.C.J.. Editoria e Productions, 2003 dvd 135 min di avviare un tipo di sessione per la mattina e sera su periodi più o meno lunghi a seconda del tempo a disposizione

CD sullo yoga

Yoga <. Anna Trökes, eds. Vigot 2007:. Un CD di essere guidati dalla voce dolce del docente durante le sessioni, insieme a un libro per vedere le posizioni

Internet

- Il mondo dello yoga Un sito che riunisce i docenti della Unione yoga nazionale e yoga nazionale Federazione
- UEY, yoga nell'Unione europea
- FFY, Federazione Francese di yoga
- FIDHY Federazione interenseignement Hatha yoga (membro della UEY )
- IFY, istituto francese di yoga (membro dell'UEY)